20 C
Milano
giovedì, Febbraio 25, 2021

Super Bowl 2021: grande show con The Weeknd, Miley Cyrus e lo spot di Bruce Springsteen – VIDEO

In Florida si è giocato il Super Bowl 2021. Ospiti musicali The Weeknd, Miley Cyrus e lo spot di Bruce Springsteen

Ultimi post

Sex Pistols in una serie tv diretta da Danny Boyle

Voto Utenti
[Total: 2 Average: 4.5]

Il regista Danny Boyle realizzerà “Pistol” una miniserie in sei episodi per raccontare l’ascesa e la caduta della punk band inglese Sex Pistols

.
La storia dei Sex Pistols durò solo tre anni ma il loro impatto, anche nel costume, ha segnato per sempre il mondo del rock. La BBC li descrisse come “la sola punk rock band inglese” fondatrice del movimento punk britannico.

La breve ma intensa storia dei Sex Pistols sarà raccontata in una serie tv per il canale FX, di proprietà Disney. Danny Boyle (regista di Trainspotting, The Beach, Steve Jobs, The Millionaire), ha anticipato così l’atmosfera della nuova serie:

“Immagina di irrompere nel mondo di The Crown e Downton Abbey con i tuoi amici e urlare le tue canzoni e la tua rabbia verso tutto ciò che quei mondi rappresentano. Quello fu il momento in cui la società e la cultura britanniche cambiarono per sempre.

Fu il punto di detonazione per la street culture inglese, dove i giovani si prendevano il palco e sfogavano la loro furia e la loro moda. Tutti dovevano guardare e ascoltare i Sex Pistols e tutti li temevano o li seguivano. Al centro, c’era Steve Jones, un giovane e affascinante cleptomane illetterato – un eroe per i tempi – che divenne, secondo le sue stesse parole, il novantaquattresimo più grande chitarrista del suo tempo”.

Intitolata semplicemente Pistol, la serie sarà composta da sei episodi e si baserà proprio sul memoriale Lonely Boy: Tales From a Sex Pistol pubblicato da Steve Jones nel 2017.

sex pistols

La narrazione si concentrerà sul viaggio di Jones dalla sua casa nel quartiere popolare di West London, all’iconica Sex boutique di proprietà di Vivienne Westwood e Malcolm McLaren, epicentro della cultura punk degli albori. Da quel momento, la vicenda personale di Boyle coinciderà con l’ascesa e la successiva caduta della band dove, oltre al chitarrista, suonavano: John Lydon, Sid Vicious, Paul Cook e Glen Matlock.

A creare e scrivere la serie è stato Craig Pearce, già co-autore del film Moulin Rouge, insieme a Frank Cottrell Boyce (Sometimes, Always, Never).

Toby Wallace (BabyteethThe Society di Netflix) interpreterà Jones nella serie. Il cast include anche Anson Boon (Crawl, 1917) nel ruolo del frontman dei Sex Pistols John Lydon, alias Johnny Rotten; Louis Partridge (Enola Holmes) nel ruolo del bassista Sid Vicious; Jacob Slater nel ruolo del batterista Paul Cook; Fabien Frankel (The Serpent) nel ruolo di Glen Matlock; Dylan Llewellyn (Frequencies, Derry Girls) nel  ruolo di Wally Nightingale, che ha suonato con Jones in un gruppo precursore dei Pistols; Sydney Chandler (Don’t Worry Darling) nel ruolo della futura cantante dei Pretenders Chrissie Hynde, che ha lavorato per i Sex Pistols a metà degli anni ’70; Emma Appleton (The Witcher) nel ruolo di Nancy Spungen, la fidanzata di Vicious; e Maisie Williams che vestirà i panni di Jordan, iconica modella punk.

Latest Posts

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.