16.6 C
Milano
giovedì, Giugno 4, 2020

SIA: nuovo singolo TOGETHER tratto dal nuovo album e film “MUSIC” – VIDEO

Oggi SIA, artista multiplatino e con già 9 nomination ai Grammy, pubblica il nuovo singolo TOGETHER, primo estratto dal suo prossimo album e film MUSIC

Ultimi post

Kareem Abdul-Jabbar: “Il razzismo in America è come la polvere nell’aria, sembra invisibile, ma ti sta soffocando”

Per la rubrica “Scritto da Voi” abbiamo scelto un articolo, pubblicato sul Los Angeles Times, del campione di basket Kareem Abdul-Jabbar in cui spiega il razzismo in America

Medimex quest’anno è online: dal 3 al 21 giugno diventa “Medimex D”

Il Medimex quest'anno si veste di una veste tutta nuova e digitale. Questo quanto deciso all'ente organizzatore dell’evento Puglia Sounds

#TheShowMustBePaused: il mondo musicale si ferma per protesta contro il razzismo

Oggi 2 Giugno l'industria musicale si unisce alla lotta al razzismo in un’iniziativa senza precedenti per dire basta: #TheShowMustBePaused

America a ferro e fuoco – Proteste del mondo della musica contro il razzismo e Trump

In America molti personaggi del mondo della musica chiedono giustizia per la morte di George Floyd scagliandosi contro Trump  

Brandi Carlile ambasciatrice del Record Store Day 2020

Voto Utenti
[Total: 1 Average: 4]

Brandi Carlile è la nuova ambascaitrice della nuova edizione del “Record store day”.

Anche quest’anno, ad undici anni dalla prima edizione, avrà luogo il 18 aprile il “Record store day”, un evento, in controtendenza nell’era dei downloud, dedicato ai negozi di dischi indipendenti.

Una festa iniziata da Jesse Hurges, componente degli Eagles of Death Metal, che quest’anno vede come ambasciatrice dell’evento Brandi Carlile. Carrie Colliton, co-fondatrice della manifestazione ha dichiarato tutto il suo entusiasmo per la nomina della Carlile come ambasciatrice:

«Sin dall’inizio la carriera di Brandi ha intrecciato quella dei negozi di dischi, i negozi testano in maniera pulsante i gusti degli appassionati, in tutti i generi e in tutto il paese, tutti gli anni tanti fans hanno acclamato la musica dei Brandi and the Twins».

La stessa Carlile ha accolto con entusiasmo l’incarico affidatole:

«Ciò che fa chi gestisce negozi di dischi è estrarre, archiviare, occuparsi meticolosamente e mettersi a disposizione dei sogni delle persone, col nostro gruppo non abbiamo mai pensato di fare un disco che non fosse realizzato per finire in un negozio di dischi indipendente, sono felice per l’opportunità che ci è stata concessa, non vi deluderemo!»

Al momento per il gruppo ci sono all’attivo ben cinque Grammy, la Carlile inoltre ha vinto come autrice il premio per la canzone country Bring My Flowers Now, interpretata da Tanya Tucker, ai Grammy 2020, ha ricevuto il prestigioso riconoscimento Women in Music (Traiblazer Award) di Billboard e il Women Impact Award di CMT Next Woman of Country.

Come se non bastasse nel 2019 è stata nominata “Artista dell’anno” agli Americana Music Associaion Honors & Awards. Con l’album della Tucker, di cui è co-produttrice, ha vinto il Grammy 2020 come Migliore album Country.

Ad arricchire il curriculum della Carlile non possiamo non citare il concerto che l’artista ha tenuto al Madison Square Garden di New York ed i sei spettacoli andati sold out nello storico Ryman Auditorium di Nashville che hanno avuto luogo lo scorso gennaio.
La Carlile è anche membro di The Highwomen assieme con Natalie Hemby, Maren Morris ed Amanda Shires, con le quali nel 2019 ha pubblicato il primo album.

Latest Posts

Kareem Abdul-Jabbar: “Il razzismo in America è come la polvere nell’aria, sembra invisibile, ma ti sta soffocando”

Per la rubrica “Scritto da Voi” abbiamo scelto un articolo, pubblicato sul Los Angeles Times, del campione di basket Kareem Abdul-Jabbar in cui spiega il razzismo in America

Medimex quest’anno è online: dal 3 al 21 giugno diventa “Medimex D”

Il Medimex quest'anno si veste di una veste tutta nuova e digitale. Questo quanto deciso all'ente organizzatore dell’evento Puglia Sounds

#TheShowMustBePaused: il mondo musicale si ferma per protesta contro il razzismo

Oggi 2 Giugno l'industria musicale si unisce alla lotta al razzismo in un’iniziativa senza precedenti per dire basta: #TheShowMustBePaused

America a ferro e fuoco – Proteste del mondo della musica contro il razzismo e Trump

In America molti personaggi del mondo della musica chiedono giustizia per la morte di George Floyd scagliandosi contro Trump  

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.