Home Musica Emma: nuovo album anticipato dal singolo “Io sono bella” scritto da Vasco...

Emma: nuovo album anticipato dal singolo “Io sono bella” scritto da Vasco Rossi

Emma sta per tornare con un nuovo album. Da domani il nuovo atteso singolo "Io sono bella", un brano scritto per lei da Vasco Rossi

327
0
SHARE
emma
Voto Utenti
[Total: 2 Average: 2]
Emma sta per tornare con un nuovo album. Da domani il nuovo atteso singolo “Io sono bella“, un brano provocante e provocatorio scritto per lei da Vasco Rossi.

«Sono stanca di essere come mi vogliono tutti, sono stanca di vivere come vorrebbero gli altri» – da “Io sono bella”

Dal 2009 ad oggi Emma si è affermata come una delle voci e delle personalità di spicco del panorama italiano e per i suoi primi 10 anni di carriera torna con un nuovo album, anticipato dall’atteso brano “Io sono bella“. 

Da domani, venerdì 6 settembre, infatti, arriva in radio, in digital download e su tutte le piattaforme streaming “IO SONO BELLA, il nuovo singolo di EMMA MARRONE scritto per lei da Vasco Rossi, insieme a Gaetano Curreri, Gerardo Pulli e Piero Romitelli, e prodotto da Dardust. 

Io sono bella” è un brano grintoso ed energico, che fa risaltare l’attitudine rock di Emma. Un’istantanea scattata dagli autori che rappresenta la Emma di oggi: una donna determinata, coraggiosa e libera di essere se stessa. Il brano è stato registrato a Los Angeles, proprio nello stesso studio, lo Speakeasy Studio, in cui Vasco ha registrato i suoi ultimi album.

emma

La cover del singolo è stata realizzata da Emilio Tini che attraverso un’immagine iconica racconta la sua personale visione di Emma.

«Domani esce IO SONO BELLA. Non è solo una canzone. È un regalo meraviglioso che mi hanno fatto Vasco Rossi e Gaetano Curreri, con la collaborazione di due giovani autori Gerardo Pulli e Piero Romitelli – racconta Emma – Dopo 10 anni di lavoro è la ricompensa più grande che potessi ricevere. Ripenso a tutti i dischi che ho comprato e a tutti i concerti dove ho saltato come una matta cantando le sue canzoni con tutta la voce che avevo in corpo per farmi sentire dal kom. Perché volevo diventare come lui. Non avete idea di che cosa significhi per me avere in bocca le sue parole .. E quindi sorrido! Sempre con lo sguardo basso, come in questa foto, per nascondere le lacrime anche se sono di gioia. E me la godo … sì me la godo di brutto». 

 

Commento su Faremusic.it