Home Musica Masterclass a Bari con Michele Cammarota, Massimo Cotto e Katia Losito

Masterclass a Bari con Michele Cammarota, Massimo Cotto e Katia Losito

229
0
SHARE
masterclass
Voto Utenti
[Total: 3 Average: 4.3]

Il 25- 26 maggio 2019 si terrà a Bari una Masterclass, finalizzata alla produzione discografica e al canto, che nasce con l’intento di fornire ad artisti, in particolar modo  interpreti, autori e cantautori, tutti gli strumenti necessari per crescere e sviluppare in modo professionale la propria carriera artistica .

La clinic sarà tenuta da :

Michele Cammarota (Music Producer, songwriter e Music arranger, collaborazioni con Universal Music, Warner Music, Sony Music e molte altre etichette indipendenti italiane, partecipazioni come producer in talent show quali The Voice of Italy, , Amici, X-Factor, compositore ed arrangiatore di colonne sonore per cinema e televisione)

Massimo Cotto (Direttore artistico “Area Sanremo”, speaker Radio Virgin, giornalista e scrittore di rinomata fama nazionale)

Katia Losito (Vocal Coach – Certified Instructor Vocaladvancement U.S.A – Area Rappresentative Italia -Malta per Institute For Vocal Advancement e Reviewer per Faremusic.it )

Il programma si svolgerà nell’arco di due giorni (full immersion) all’interno dei quali verranno affrontate e approfondite diverse tematiche.

masterclass

 PROGRAMMA Masterclass – Bari

  1. Come gestire l’audio ai fini di una realizzazione di un provino     da inviare a produttori artistici ed etichette. Come sfruttare     Youtube, Instagram e Spotify a fini creativi.
  2. Utilizzo degli strumenti base per registrare in proprio la voce in modo professionale. Introduzione e breve descrizione del software Logic Pro X.
  3. Direzione vocale in studio e come relazionarsi in fase di recording.
  4. Ricerca della propria personalità vocale ed artistica mediante spiegazione delle varie metodologie improntate su tecnica vocale e mix.
  5. Come affrontare un provino per un talent show con relativa spiegazione delle
  6. sovrastrutture e delle dinamiche ad esso correlate
  7. Scrivere una canzone.Parole da abitare: le parole sono chiavi per entrare nella canzone. Tocca a noi capirne la valenza e farle nostre. Piccola guida per leggere una canzone e capire perché i grandi artisti hanno scelto alcune parole invece di altre.
  8. Introduzione al mestiere dell’autore.
  9. La differenza fra poesia e canzone, le fonti di ispirazione, progettazione, del testo,
  10. sviluppo melodico e struttura.
  11. Come individuare l’interprete ideale per la nostra canzone.
  12. Gli editori e diritti e la SIAE.
  13. La radio come Azienda : funzionamento di un network radiofonico, della programmazione editoriale e di tutte le attvità ad esso correlate

 

La Masterclass si terrà al Rondò Hotel – Via Alcide De Gasperi 308, 70125
A numero chiuso: max 50 persone

INFO PRENOTAZIONI:

EMAIL: masterclassdicanto@libero.it
SEGRETERIA: + 39 340 2200010
H 9-13 16-20

SHARE
Previous articleFlop TV: Il caso Adrien di Adriano Celentano – Quando la Tv non funziona
Next articleMadonna: i 30 anni di “Like a prayer”, il successo di un clamoroso scandalo
Francesca De Luisi
Nata a Bari il 18 agosto 1975 sotto il segno del Leone. Amo la musica da bambina, fan sfegatata della regina del Pop: Madonna e una grande passione per i manga e gli anime. Da ragazzina passavo i pomeriggi in un vecchio store di vinili dove scoprivo i grandi artisti. Il profumo del vinile tra le mani e il suono che emette per me non ha eguali. Oggi mi sono buttata a capofitto nella gestione delle pagine artista dei principali social network. Tutto è cominciato tanti anni fa, quando decisi di prendere in mano "la missione" di far conoscere artisti emergenti, che non escono dai talent e meritano visibilità. Infatti, sono principalmente conosciuta nel magico mondo di Facebook, per essere sempre stata la social media manager dell'eclettica band pop/rock FuoRiOraRiO e successivamente di altri artisti tra cui la bravissima cantautrice Gina Rodia e la talentuosa Marzia Dipalma, fino ad arrivare ad esserlo dell'incantevole voce di Camilla Fascina. Credo nella potenza della viralizzazione mediatica e punto molto su questo.

Commento su Faremusic.it