Home News Flash Lady Gaga annulla concerto a Rio perchè ricoverata in ospedale per fibromialgia

Lady Gaga annulla concerto a Rio perchè ricoverata in ospedale per fibromialgia

Lady Gaga, a causa di problemi di fibromialgia, annulla anche il concerto a Rio. L'artista è ricoverata addirittura in ospedale. Previsto uno stop dopo il tour

605
0
SHARE
lady gaga
Crediti del FotoMontaggio Immagini: ©FareMusic - FMD Copyright
Voto Utenti
[Total: 4 Average: 4]

di Mela Giannini

Lady Gaga ha annullato l’importante concerto di questa sera al Festival “Rock in Rio” a Rio a causa di dolori fisici dovuti ad una fibromialgia che hanno costretta l’artista addirittura al ricovero in un ospedale.

A dare la notizia è stata la stessa Lady Gaga che a mezzo social ha postato una sua foto in ospedale e inoltre scritto:

Sono devastata, farei qualsiasi cosa per voi ma ora devo occuparmi del mio corpo […] Non è un semplice dolore all’anca o un problema derivante dal logorio del tour, sto veramente male. Sono comunque in buone mani e circondata dai migliori dottori. Ricordatevi per favore che vi amo […] Chiedo la vostra comprensione, e prometto di ritornare ad esibirmi il prima possibile”.

lady gaga
Crediti Foto Getty Images

E comunque non è a prima volta che l’artista cancella una tappa del tour per lo stesso motivo. Lo aveva fatto anche per il concerto di Montreal, in Canada, e in quella circostanza, per farsi perdonare dai fan, aveva offerto loro una pizza. Inoltre, alcuni giorni fa la Germanotta, durante il Toronto Film Festival – in cui si presentava il documentario di Chris Moukarbel dal titolo “Gaga Five Foot Two” – aveva anche annunciato il ritiro dalle scene per un “tempo indefinito” alla fine dell’attuale Tour mondiale, il “Joanne World Tour”.

lady gaga

Ricordiamo che il “Joanne World Tour“, tournée in supporto dell’album Joanne, è partito il 1mo agosto 2017 da Vancouver, Canada (come annunciato in un nostro precedente articolo), e finirà il 18 dicembre a Inglewood, in California, passando anche per l’Italia il prossimo 26 settembre, al Mediolanum Forum di Milano.

Commento su Faremusic.it