4 C
Milano
sabato, Novembre 28, 2020

LETTERA APERTA A X FACTOR

Consigli spensierati ai produttori di X Factor da parte di un navigato autore televisivo affinchè il format non diventi uno show anacronistico

Ultimi post

David Gilmour: fuori in edizione limitata “Yes, I Have Ghosts”, il nuovo singolo

Per il Record Store Day Black Friday, è disponibile l'edizione limitata in vinile di "Yes, I Have Ghosts", il nuovo singolo di DAVID GILMOUR

MILEY CYRUS: ESCE IL NUOVO ALBUM “PLASTIC HEARTS”

É uscito "PLASTIC HEARTS" (RCA Records/ /Sony Music), l'attesissimo nuovo album della popstar internazionale MILEY CYRUS

Gold Mass e la libertà di espressione dell’essere indipendente – INTERVISTA

Gold Mass è una giovane cantautrice indipendente che, libera da vincoli discografici, pubblica musica davvero interessante. Oggi esce il singolo SAFE

ORNELLA VANONI: “UNICA”, IL NUOVO ALBUM, ESCE A GENNAIO

Si intitola Unica il nuovo album di inediti di Ornella Vanoni. Esce il 29 gennaio 2021 e già disponibile in pre-order.

Le canzoni della mia generazione: “Bette Davis Eyes”

Voto Autore

Gli occhi di Bette Davis: una questione tutta femminile e tutta americana.

Celeberimma la canzone, sconosciuta la storia.

Le protagoniste in ordine di apparizione sono Jackie DeShannon, Donna Weiss, Kim Carnes e Bette Davis. Tutte artiste, tutte a stelle e strisce.

La storia inizia negli anni 70. Donna aveva già collaborato con Joe Cocker e Jackie era stata una delle prime cantautrici americane nel marasma creativo degli anni 60 e aveva avuto addirittura l’onore di partecipare come artista di supporto alla prima tournée americana dei Beatles.

Nel 1974 arriva l’intuizione. Jackie è colpita da una scena di “Perdutamente tua”, un film del 1942 e scrive a quattro mani con Donna una canzone ispirata al magnetismo e al carattere di Bette Davis, presa come simbolo della donna capace con il proprio fascino di rigirare a piacimento gli uomini.

Nasce “Bette Davis Eyes”, un Rithm and Blues leggero e ritmato, stile vecchia New Orleans.

Jackie la incide ma nessuno se ne accorge e la canzone passa completamente inosservata come migliaia di altre.

Ascoltatela attraverso il link qui sotto e vi accorgete anche voi che non sembra un brano sensazionale. E infatti lo scelgo seduta stante come esempio di come, a partire da un’idea geniale, in musica l’abito spesso fa il monaco.

[youtube id=”FAQsOJbs-yo”]

Per parecchio tempo non se ne parla più.

L’abito giusto per “Bette Davis Eyes” arriva dopo sette anni ad opera del tastierista Bill Cuomo, unico uomo della storia. La versione che Bill consegna a Kim Carnes fa largo uso di sintetizzatori ed è quella che conosciamo tutti. Nel giorno dell’incisione, lo stesso in cui John Lennon viene assassinato (8 dicembre 1980) il brano è eseguito e registrato tre volte e la versione che finisce su milioni di dischi è la prima in assoluto cantata da Kim.

Kim era sulla scena da tempo senza particolare successo. Evidentemente gli occhi di Bette Davis erano lì ad aspettarla, in un allineamento speciale dei pianeti per cui un brano dimenticato di due autrici poco note, un arrangiatore e una cantante di scarso successo (nata ad Hollywood !) si incontravano tutti insieme per dar vita a qualcosa di speciale.

La voce roca di Kim e il celebre video fecero il resto portando la canzone ai vertici delle classifiche in oltre trenta paesi di tutto il mondo nel 1981.

Pare che Bette Davis, all’epoca 73enne, apprezzò molto il can can che si sviluppò attorno a lei perchè grazie a quella canzone aumentò la considerazione della sua nipotina per la nonna e acquisì ovviamente una notorietà insperata tra i giovani, che non sapevano chi fosse.

Del resto, alzi la mano chi oggi associa il nome della grande attrice americana in prima battuta a “Eva contro Eva” piuttosto che alla canzone che parla dei suoi occhi…

[youtube id=”EPOIS5taqA8″]

Latest Posts

David Gilmour: fuori in edizione limitata “Yes, I Have Ghosts”, il nuovo singolo

Per il Record Store Day Black Friday, è disponibile l'edizione limitata in vinile di "Yes, I Have Ghosts", il nuovo singolo di DAVID GILMOUR

MILEY CYRUS: ESCE IL NUOVO ALBUM “PLASTIC HEARTS”

É uscito "PLASTIC HEARTS" (RCA Records/ /Sony Music), l'attesissimo nuovo album della popstar internazionale MILEY CYRUS

Gold Mass e la libertà di espressione dell’essere indipendente – INTERVISTA

Gold Mass è una giovane cantautrice indipendente che, libera da vincoli discografici, pubblica musica davvero interessante. Oggi esce il singolo SAFE

ORNELLA VANONI: “UNICA”, IL NUOVO ALBUM, ESCE A GENNAIO

Si intitola Unica il nuovo album di inediti di Ornella Vanoni. Esce il 29 gennaio 2021 e già disponibile in pre-order.

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.