Home Musica Il ritorno di Damien Rice in Italia

Il ritorno di Damien Rice in Italia

1872
0
SHARE
Voto Autore

di Adrien Viglierchio

Il cantautore irlandese Damien Rice torna in Italia sul palco del Pistoia Blues il 16 luglio della prossima estate in questa unica tappa italiana.

La sua incredibile immagine di Road Artist e’ da sempre apprezzata per le sue performance particolarmente ricche di emotività.

Personalmente lo vidi in concerto qualche anno fa all’Auditorium di Milano e arrivava giusto dal suo grande successo “The blower’s daughter” in apertura di “Closer”, film con Julia Roberts, intenso e commovente brano, singolo dell’Album “O” che arrivò nel 2002 in Irlanda e nel 2003 nel resto d’Europa.

Prima dell’inizio del concerto con la platea Sold out annunciarono un problema di amplificazione. Per evitare che il pubblico attendesse troppo tempo, vidi entrare improvvisamente un ragazzo con la sua chitarra e avvicinarsi al microfono centrale. Era Damien, che all’attacco della prima nota di “Cannonball” trasportò il pubblico in un religioso silenzio, come se stessimo ascoltando l’Artista direttamente a casa nostra. Fu una grande emozione.

[youtube id=”3yqM–IMkX4″]

Rice, dopo l’ultimo album “My Favourite Faded Fantasy” ha recentemente pubblicato un brano inedito con relativo videoclip intitolato “Hypnosis” inserita nella colonna sonora del film di animazione “The Prophets”.

Damien si e’ costruito una solida base di pubblico, che dovette attendere fino al 2006 per un nuovo disco, dove nell’autunno uscì “9”, anticipato dal singolo “9 crimes”.

Inoltre non tutti sanno che ha vissuto in Italia, per due mesi in una fattoria a Pontassieve. Mancavano luce e telefono: “Scappavo da me stesso“, ha raccontato.

Assolutamente consigliato il suo Folk Rock in grado di emozionare e di sfogare moltissimo sound di autore da strada, diventato artista ormai mondiale dai tempi dei Juniper (suo primo gruppo).

[youtube id=”5YXVMCHG-Nk”]

SHARE
Previous articleBIKINIRAMA: UN NUOVO PROGETTO ITALIANO
Next articleSANREMO FINALMENTE PREMIERA’ ANCHE GLI AUTORI
Adrien Viglierchio
Mi occupo di Musica e di Medicina Alternativa Olistica da oltre 22 anni. Unire queste 2 grandi Discipline Insieme è stato lo scopo della mia Vita. Il Pianoforte in Conservatorio, gli studi di Canto, le Esperienze col Jazz per 3 anni, con la Lirica per 7 anni e col Musical in Europa nei 4 anni successivi, mi hanno portato a realizzare il mio Disco d’Esordio Etno Pop “Il Dodicesimo Pianeta” come autore e compositore, mansioni che svolgo tutt’ora per altri Artisti ed Eventi. Ho unito la mia scrittura inserendomi con “La Voce che Guarisce” nel libro Accademia di Canto dell’amica e collega Vocal Coach Danila Satragno, conducendo la rubrica radiofonica “Vibrazioni Musicali” per Radio Oltre Roma e partecipando come special guest all’evento “Lumiere” San Gimignano 2014 con la colonna sonora ufficiale del 12°mo Pianeta. Sempre alla ricerca di Nuove Sculture Sonore in grado di far Vibrare i Grandi, ma soprattutto i Piccoli…i Nuovi Piccoli che dovranno cambiare la Nuova Era. Il Futuro per me è la Musicoterapia…realizzata con Studio, Evoluzione e Consapevolezza.

Commento su Faremusic.it