16 C
Milano
lunedì, Maggio 10, 2021

Ultimi post

Un concerto di Vasco…cosa mi ha insegnato

Voto Autore

di Federica Morrone

Dopo un concerto dell’anno scorso…

Mi hai insegnato che si è Liberi, che gli uomini possono essere Buoni o Cattivi.
Mi hai insegnato che Siamo soli e che niente dura.
Mi hai insegnato che un “Ti amo” detto sottovoce, vale di più di uno urlato a squarciagola.
Mi hai insegnato che a tutto si trova sempre Un senso.
Mi hai presa per mano e incamminata insieme a Sally.
Mi hai insegnato che una canzone vale più di mille parole rivolte ad un’ “Anima Fragile” lassù.

11731417_855888924488116_180226809_o
Mi hai insegnato che bisogna sempre rischiare e “prenderlo e portarlo via“.
Mi hai insegnato che avere la presunzione di sentire “solo mia” una persona è una follia.
Mi hai insegnato che tutto fa rumore e che fuori c’è sempre un grande sole.
Mi hai insegnato che “al cuore non si comanda“.
Mi hai insegnato che “da qui in poi non arrivano gli ordini ad insegnarmi la strada buona“.
Mi hai insegnato che “sotto questo cielo c’è qualcosa che non va“. Mi hai insegnato che “c’è chi dice no“.

11713454_855888964488112_640103139_n
Mi hai insegnato che “vivere è un ricordo senza tempo, è un pò come perder tempo; vivere è sorridere dei guai come non hai fatto mai; vivere è pensare che domani sarà sempre meglio“.
Mi hai insegnato che “ti piace studiare? Non te ne devi vergognare“.
Mi hai insegnato che “forse non ci incontreremo mai, ognuno a rincorrere i suoi guai, ognuno col suo viaggio, ognuno diverso“.
Mi hai insegnato di “non inventare un’altra scusa la sera, un’altra bugia“.
Mi hai insegnato che “sembra non sia possibile dimenticarsi di sè“. Mi hai insegnato che “si può far finta che non ci sia niente anche quando ti tremano le gambe“.
Mi hai insegnato che “si può spegnere ogni tanto il pensiero“.
Mi hai insegnato di “guardare in faccia la realtà che è meno dura“. Mi hai insegnato che “le canzoni son come i fiori se son da sole sono come i sogni e a noi non resta che scriverle in fretta, perché poi svaniscono e non si ricordano più“.

11725203_855889004488108_1205330775_o
Mi ha insegnato che “le stelle stanno in cielo e i sogni non lo so, son pochi quelli che si avverano“.
Mi hai insegnato che la vita va vissuta con ogni suo turbamento e che bisogna vivere ogni momento come se fosse l’ultimo, perché “la vita è un brivido che vola via, è tutto un equilibrio sopra la follia“.

E quindi non mi resta che ringraziarti per tutte le emozioni e gli insegnamenti che ogni giorno mi regali.

Vivo di emozioni che tu, tu non sai nemmeno di darmi“.
Grazie Vasco, di tutto.

Facebook Comments

Latest Posts

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

Facebook Comments