20.3 C
Milano
lunedì, Aprile 6, 2020

Eurovision Song Contest 2020 ANNULLATO

E da giorni che girava la notizia dell'annullamento dell’Eurovision Song Contest 2020 e ora si è arrivati a questa decisione. A causa dell’emergenza sanitaria per...

Ultimi post

Turchia: morta l’attivista e cantante Helin Boker dopo 228 giorni di sciopero della fame

Si è conclusa così la battaglia di Helin Boker cantante dei Grup Yorum, band simbolo della sinistra turca fin dagli anni Ottanta, che dopo...

MEI e OA Plus riuniscono “L’Italia in una stanza”. Da Jamiroquai e Nek, tutti gli ospiti dello show

Da sabato 4 aprile fino a domenica 5 aprile andrà in onda in diretta streaming, dalle 8 alle 20, sui siti e sulle pagine...

Finale di Amici 19 ai tempi del Coronavirus: Il nulla assoluto!

Con tutto il rispetto per i concorrenti, per i ragazzi, per chi lavora nel programma, per le manovalanze, per la gente che ha profuso...

È morto Bill Withers. Era sua la bellissima canzone “Ain’t No Sunshine”

È morto un maestro, una leggenda, un mito, Bill Withers. A darne notizia è stata la famiglia con un comunicato ufficiale: "Siamo distrutti dalla perdita del...

Record Store Day 2015, ottava edizione il 18 Aprile

Voto Autore

di Mela Giannini
Nell’era della rete, della musica online, della fruizione gratis con gli streaming musicali, e soprattutto nell’era della crisi discografica, il mercato del disco in Vinile sta vivendo una nuova vita, una “Rinascita”.

Nel 2014 la vendita mondiale dei vinili, rispetto l’anno precedente, ha avuto un incremento esponenziale del 49%. Nel 2014 si sono venduti addirittura quasi 8 milioni di dischi in vinile.
Il 18 aprile tutti i negozi di dischi nel mondo riproporranno un numero di album vecchi e ristampe , oltre a quelli nuovi o edizioni speciali, pubblicati proprio in virtù di questo evento che, come ogni anno, si prefigge l’obiettivo di sostenere la cultura del disco in vinile, il “Disco Fisico”, il “VERO” disco fisico, che sta resistendo alla rivoluzione del digitale, del CD, la cui tendenza nel mercato è in costante discesa.

x

Addirittura quest’anno i dati RIAA (Recording Industry Association of America) sul mercato musicale del Nord America, hanno evidenziato che lo streaming musicale ha superato la vendita dello stesso CD.

Il co-fondatore del Record Store Day, Michael Kurtz, ha annunciato che l’AMBASCIATORE dell’ottava edizione del RSD sarà il grande Dave Grohl (Nirvana, Foo Fighters e Queens of the Stone Age e altri), e di lui dice:
È strepitoso avere Dave come nostro ambasciatore e avere anche un suo disco (disco dei Foo Fighters, ‘Songs From The Laundy Room’, EP in versione 10″ con 4 tracce tra demo inediti e cover) nei negozi per il Record Store Day. Lui è uno di quei rari artisti che si tuffa nelle comunità locali e che sguazza nelle nostre, piene di fascino ed eccentricità. Sì, siamo un po’ strani, ma ci piace essere così e apparentemente piace anche a Dave. Non potremmo essere più felici“.

E per contro, l’entusiasmo di Dave Grohl verso questo evento è vero, tangibile e contagioso. Questo quanto da lui dichiarato in merito a questa 8va edizione:
Ho trovato la mia vocazione nello scaffale di un negozio di dischi buio e polveroso. Era il 1975 e il mio primo disco era K-Tel Blockbuster 20 Original Hits, una raccolta che comprendeva brani di Alice Cooper, War, Kool and the Gang, Average White Band e tanti altri, acquistato in un piccolo negozio del mio quartiere della Virginia di provincia […] Quel disco mi ha cambiato la vita, mi ha fatto desiderare di diventare un musicista. E nel preciso istante in cui ho sentito partire Frankenstein di Edgar Winter, ho compreso di essere in trappola […] La mia vita era stata cambiata per sempre. È stato il primo giorno del resto della mia vita. Di recente, poi, ho avuto la fortuna di riscoprire questo senso di eccitazione, quella sensazione magica di scoprire qualcosa per conto proprio, guardando le mie figlie mentre la provavano. Guardandole realizzare quanto sia cruciale e intrecciata ogni parte di questa esperienza, ho vissuto e rivissuto la magia delle mie prime esperienze con i vinili, il loro artwork, le note di copertina ecc ecc. Credo che il potere dei negozi di dischi quale fonte di ispirazione sia ancora vivo e in salute, e che la loro importanza per la prossima generazione di musicisti sia fondamentale“.

Dave-Grohl
Quest’anno saranno quasi 300 i titoli che verranno pubblicati, tutti in uscita il 18 aprile, giorno dell’8va Edizione del RSD dei negozi indipendenti, negozi che rappresentano luoghi “sacri” per i “collezionisti” – che sono la maggior parte dei fruitore del mercato del vinile– luogo dal fascino simbolico anche per gli stessi musicisti/artisti, a prescinde dagli stessi numeri che produce lo stesso mercato .

Tra i titoli più importanti troviamo, tra le altre, Have Some Fun: Live at Ungano’s degli Stooges ( Iggy Pop), My Squelchy Life di Brian Eno, Valley Of Rain dei Giant Sand e Psychocandy dei Jesus & Mary Chain (usciti per la prima volta 30 anni fa), Live At Fillmore East di Sly & Family Stone, How Sweet It Is (To Be Loved By You) di Marvin Gaye (uscito per la prima volta 50 anni fa), Songs From The Falling (tratta dalla colonna sonora del film The Falling ) dell’ex cantante degli Everything but the Girl, Tracey Thorn e tante altri titoli, ristampe .

Tra le rarità, i più importanti titoli sono: The night we called it a day di Bob Dylan (in vinile colorato in BLU), l’ unico album dei Blue Mountain Eagle (band rock formata da Dewey Martin dei Buffalo Springfield), Elgin Avenue Breakdown degli 101ers di Joe Strummer pre-Clash, Tomorrow dell’omonimo gruppo formato dal giovane chitarrista Steve Howe degli Yes, Bamboo Houses di David Sylvian & Ryuichi Sakamoto, The Honky Tonk Demos dei Dire Straits, Genesis dei Gods (formazione che comprende il batterista Lee Kerslake degli Uriah Heep, il tastierista Ken Hensley e John Glascock dei Jethro Tull), No Life Til Leather dei Metallica (disco formato da demo culto tra i collezionisti della band, per la prima volta in vinile), Different Shades of Blue del grande chitarrista Joe Bonamassa.

y

Tra i titoli in uscita dei “nostri”, degli artisti italiani, tra i più importanti sono alcuni titoli dei Baustelle, ma soprattutto Bella ‘mbriana del mai dimenticato Pino Daniele eMany Kisses/Rien Ne Va Plus dell’altrettanto mai dimenticato Maurizio Arcieri con i suoi Krisma. C’è anche È l’amore di Franco Battiato e Singolare & Plurale di Mina, Via delle girandole 10 di Fabrizio Moro (il cd è già uscito a Marzo), Io sono di Paola Turci (nuovo album con brani rivisitati, insieme a Federico Dragogna, del suo repertorio). Tante sono le ristampe tra dischi di Alan Sorrenti, Claudio Lolli, Garbo, CCCP, Singolare & Plurale di Mina, Dargen d’Amico, Saturnino, Jack Jaselli e tanti altri.

Anche quest’anno Radio Capital è la radio italiana ufficiale del Record Store Day e il 18 aprile la programmazione sarà interamente dedicata all’evento.

La lista completa dei dischi disponibili nei negozi di tutto il mondo che aderiscono al Record Store Day  la si trova nel SITO RSD. La lista  italiana invece la si trova nel SITO ITALIANO RSD.
.
VIDEO- Dave Grohl – Interview (Record Store Day 2015)
[youtube id=”2zP5esc-dJg”]

Latest Posts

Turchia: morta l’attivista e cantante Helin Boker dopo 228 giorni di sciopero della fame

Si è conclusa così la battaglia di Helin Boker cantante dei Grup Yorum, band simbolo della sinistra turca fin dagli anni Ottanta, che dopo...

MEI e OA Plus riuniscono “L’Italia in una stanza”. Da Jamiroquai e Nek, tutti gli ospiti dello show

Da sabato 4 aprile fino a domenica 5 aprile andrà in onda in diretta streaming, dalle 8 alle 20, sui siti e sulle pagine...

Finale di Amici 19 ai tempi del Coronavirus: Il nulla assoluto!

Con tutto il rispetto per i concorrenti, per i ragazzi, per chi lavora nel programma, per le manovalanze, per la gente che ha profuso...

È morto Bill Withers. Era sua la bellissima canzone “Ain’t No Sunshine”

È morto un maestro, una leggenda, un mito, Bill Withers. A darne notizia è stata la famiglia con un comunicato ufficiale: "Siamo distrutti dalla perdita del...

I piu' letti

LA CANZONE PROFETICA DI GIORGIO GABER: “DESTRA-SINISTRA”

di Roberto Manfredi  C’è una sola canzone che potrebbe sostituire l’inno di Mameli, è Destra-Sinistra di Giorgio Gaber. Non è solo una canzone apparente satirica,...

Analisi del testo “Fin che la barca va”

di Alberto Salerno So che a molti sembrerà strano che io abbia deciso di affrontare l’analisi di questo grande successo di Orietta Berti, scritto da...

Viaggio nelle canzoni: Vattene amore

di Alberto Salerno Sono affezionatissimo a questa canzone, un vero emblema che rappresenta, insieme a poche altre, il Festival di Sanremo. Minghi e Panella ne...

La lunga storia della proprietà dell’Edizioni delle canzoni dei Beatles dal 1963 fino ai giorni nostri

di Claudio Ramponi Per comprendere meglio l'intera vicenda bisogna fare un salto nel passato e conoscere di un personaggio chiave: Dick James. Nato a Londra nel 1920,...

Viaggio nelle canzoni: “Il più grande spettacolo dopo il big bang” di Jovanotti

di Alberto Salerno Jovanotti e "Il più grande spettacolo dopo il big bang" - Fonte Testo Wikipedia: Il brano è caratterizzato da un sound rock,  che il...

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.