Home Rubriche Rubrica Televisione Fiorello: si chiude la fortunata avventura su Radio Deejay – A Novembre...

Fiorello: si chiude la fortunata avventura su Radio Deejay – A Novembre si torna in tv su Rai1

Fiorello, dopo quasi quattro mesi, termina con l'ultima puntata l'avventura su Radio Deejay con la trasmissione radio "Il Rosario della sera". Ora torna in tv su Rai1

16
0
SHARE
fiorello
Voto Utenti
[Total: 1 Average: 4]

Dopo quasi quattro mesi termina, con l’ultima puntata, l’avventura di Fiorello con Radio Deejay, “Il Rosario della sera”, trasmissione radio scritta con gli autori Federico Taddia, Francesco Bozzi e Pigi Montebelli.

Il bilancio di questo ritorno su Radio Deejay sembra essere davvero positivo, sia dal punto di vista degli ascolti che per la qualità di idee offerte durante il corso delle puntate. Ricordiamo le ironice e esilaranti rubriche “Italia no talent”, “Momento Lexotan”, “Casa Matteo” (da una fantasiosa emittente televisiva toscana Tele Impruneta) e le divertentissime televendite del finto Matteo Renzi e dalla sua assistente, la moglie Agnese. Non da meno sono state apprezzate le tante trovate musicali ideate con il maestro Enrico Cremonesi, supportate anche, di volta in volta, dai vari ospiti che si sono susseguiti.

Tantissimi i personaggi, soprattutto politici, venuti fuori da questo nuovo laboratorio creativo capitanato da Fiorello, partendo dal prof. Cottarelli al nuovo primo ministro Giuseppe Conte, fino al senatore leghista di colore Iwobi. Sodale spalla comica femminile, come ai tempi di Viva Radio2 e di Edicola Fiore, Gabriella Germani, con le sue straordinarie imitazioni, dalla Meloni alla Merkel, da Barbara DUrso alla Dandini a Barbara D’Urso, dalla Casellati alla “first lega” Elisa Isoardi.

Questo quanto dichiarato da Firello, annunciando anche i suoi probabili progetti per il futuro:

Se ci sarà una nuova avventura in tv, sarà su Rai1 a novembre per quattro puntate. Dopo la pausa natalizia, a gennaio potremmo riprendere questa trasmissione su Radio Deejay“.

 

 

Commento su Faremusic.it