Home Cult Music Morta Lara Saint Paul. Aveva 73 anni e beneficiava della legge Bacchelli

Morta Lara Saint Paul. Aveva 73 anni e beneficiava della legge Bacchelli

88
0
SHARE
Lara Saint
Voto Utenti
[Total: 3 Average: 3.3]
Lara Saint Paul, all’anagrafe Silvana Areggasc Savorelli, nata ad Asmara il 31 marzo 1945, è morta l’8 maggio a 73 anni. La cantante era ricoverata nell’hospice di Casalecchio di Reno (Bologna).

.

Lara Saint

Famosa fra gli anni ’60 e ’80 Lara Saint Paul era da tempo sola e malata, e godeva dei benefici della legge Bacchelli.

Mamma eritrea, padre di Fusignano, Lara era cresciuta in provincia di Ravenna. Il debutto nello spettacolo è avvenuto nel ’62 a Festival di Sanremo con I colori della felicità. Nel ’67, con Anna German presenta Te faje desidera’ al XV Festival della canzone napoletana. Nel ’68 sempre a Sanremo canta con Louis Armostrong Mi va di cantare e fu un successo.
Nel ’72, ancora a Sanremo, arriva in finale con Se non fosse fra queste mie braccia lo inventerei, cosa che successe anche nel ’73 con Una casa grande ma nel frattempo.

Lara Saint

Lara Saint Paul comincia ad essere presente in vari programmi televisivi e conquista anche i paesi dell’est Europa con l’album Recital at the Festival the Golden Orpheus. Sempre nello stesso anno la cantante fa un incontro importante per la sua vita, quello con Quincy Jones, con cui registra il singolo Non preoccuparti / Adesso ricomincerei. Da quel momento Lara comincia la carriera internazionale cantando in Sudamerica, in tutta Europa, negli Stati Uniti (qui lavora con Ray Charles, Stevie Wonder, Bill Conti, Henry Mancini, The Pointer Sisters e tanti altri).

A fine anni ’70,con il marito, il produttore Pier Quinto Cariaggi, fonda un’etichetta indipendente. In tutta la sua carriera ventennale ha pubblicato circa 12 album e tantissimi singoli.

Negli anni ’80 Lara Saint Paul incontra Jane Fonda a Los Angeles e da lei impara l’aerobica per importarla in Italia.

Lara Saint

A fine anni ’80 la cantante torna a Sanremo come conduttrice dei collegamenti dal Casinò di Sanremo. Nel ’92 si esibisce live nel Lara Super Special, trasmesso in tv in 18 paesi del mondo, mentre nel ’95 realizza insieme al marito il documentario The best is yet to come, dedicato a Luciano Pavarotti. Dall’inizio degli anni Duemila torna spesso in televisione, ospite di talk e programmi musicali e nel 2013, a Domenica In, ospite di Lorella Cuccarini, rivela che dopo la morte del marito le sue condizioni di salute, economiche e familiari (una delle due figlie era da tempo ricoverata in una clinica psichiatrica che le aveva lasciato due nipotini di cui occuparsi, più uno sfratto in corso). erano precipitate. Così nel 2014 le viene assegnato il vitalizio straordinario previsto dalla legge Bacchelli dopo aver chiesto aiuto al presidente Napolitano.

Commento su Faremusic.it