Home Musica Interviste Ultimo: parto da Sanremo come “ultimo” ma sogno di duettare con Cremonini...

Ultimo: parto da Sanremo come “ultimo” ma sogno di duettare con Cremonini – Conferenza Stampa

Ultimo porta a Sanremo il brano "Il Ballo delle Incertezze”. In Sala Stampa Lucio Dalla viene premiato col Premio Lunezia. Il brano è inserito nel nuovo album di prossima uscita, “Peter Pan”

135
0
SHARE
ultimo
Crediti Foto Adrien Viglierchio per FareMusic
Voto Utenti
[Total: 2 Average: 3.5]
Ultimo porta a Sanremo il brano “Il Ballo delle Incertezze”.

.

In Sala Stampa Lucio Dalla viene premiato col Premio Lunezia per Sanremo per la Valorizzazione del Brano .
Il brano è inserito nel nuovo album di prossima uscita “Peter Pan” con una tracklist di ben 16 brani.

Si comincia immediatamente con le domande:

Ti definisci un CantautoRap vero?

Ho fatto studi di pianoforte al conservatorio e poi sono passato all’Hip Hop. Quando decidi di farlo entri in un contesto di genere considerato sotto gli altri. ho cercato di fare un ibrido, un cocktail tra cantautorato e Hip Hop.

Hai scritto in 4 mesi questo album, come fai a scrivere con tanta facilità pezzi che fanno venire la pelle d’oca?

Ti ringrazio molto. Forse cerco di instaurare, con chi ascolta, un’empatia senza metterci troppi tecnicismi, non mi piace essere troppo rigoroso e severo, l’artista deve creare un abito indomabile per più persone possibili.

Analizzando il tuo nome d’arte, c’è sempre un modo per evadere da qualcosa. Com’è il rapporto col tuo amico Fabrizio Moro per la polemica di questi giorni?

La fantasia ci deve essere, la possibilità di evadere in una canzone è un valore aggiunto. Con Fabrizio sono amico e soprattutto Fan. E’ una vicenda che a me non tocca perché è il percorso di Fabrizio e di Ermal… parliamo di percorsi differenti. Cerchiamo di guardare il nostro lato artistico.

In questo “ballo delle incertezze” in molti ci identifichiamo. In che momento invece hai trovato delle certezze?

Ma no, non mi sento per niente sicuro; a volte si riesce a togliere l’insicurezza nel momento stesso in cui si riesce a scrivere una canzone, raccontando le cose con fermezza e coraggio.

Hai vinto un contest sull’Hip Hop molto importante… è corretto dire che tu, ora, ti stia vivendo un po’ del tuo momento di gloria? Tra i ragazzi come te c’è la voglia di fare anche qualcosa per gli altri?

Mi preoccupo sempre di chi ho intorno…  il mio brano va visto anche con il video, perché rende molto di più. Ad un certo punto del video mi metto a ballare da solo dopo che una ragazza va a ballare con un altro. Chi si autoesclude è esattamente colui a cui è dedicato questo brano

Possiamo dire che gli Ultimi saranno i Primi?

E’ una battuta che mi fanno sempre, e io dico “Dalla Parte degli Ultimi per sentirmi Primo”

Con chi duetteresti?

Direi Cesare Cremonini, l’unico che è riuscito a farci sentire l’odore di Lucio Dalla nella sua Musica.

SHARE
Previous articleEva Pevarello a Sanremo 2018: “Non smetterò mai di cantare” – CONFERENZA STAMPA
Next articleSanremo 2018, Conferenza Stampa: la RAI annuncia la nota informativa sul caso Meta-Moro
Adrien Viglierchio
Mi occupo di Musica e di Medicina Alternativa Olistica da oltre 22 anni. Unire queste 2 grandi Discipline Insieme è stato lo scopo della mia Vita. Il Pianoforte in Conservatorio, gli studi di Canto, le Esperienze col Jazz per 3 anni, con la Lirica per 7 anni e col Musical in Europa nei 4 anni successivi, mi hanno portato a realizzare il mio Disco d’Esordio Etno Pop “Il Dodicesimo Pianeta” come autore e compositore, mansioni che svolgo tutt’ora per altri Artisti ed Eventi. Ho unito la mia scrittura inserendomi con “La Voce che Guarisce” nel libro Accademia di Canto dell’amica e collega Vocal Coach Danila Satragno, conducendo la rubrica radiofonica “Vibrazioni Musicali” per Radio Oltre Roma e partecipando come special guest all’evento “Lumiere” San Gimignano 2014 con la colonna sonora ufficiale del 12°mo Pianeta. Sempre alla ricerca di Nuove Sculture Sonore in grado di far Vibrare i Grandi, ma soprattutto i Piccoli…i Nuovi Piccoli che dovranno cambiare la Nuova Era. Il Futuro per me è la Musicoterapia…realizzata con Studio, Evoluzione e Consapevolezza.

Commento su Faremusic.it