Home Musica Rock in Roma: Annunciati i primi nomi dell’Edizione 2018

Rock in Roma: Annunciati i primi nomi dell’Edizione 2018

13
0
SHARE
Rock in Roma
Voto Utenti
[Total: 1 Average: 3]
Rock in Roma, festival giunto alla decima edizione, ha annunciato i primi nomi in cartellone all’Ippodromo delle Capannelle tra giugno e luglio del 2018.

Si tratta di Parkway Drive (26 giugno), Macklemore (3 luglio), Coez (7 luglio) e The Hollywood Vampires (8 luglio).
Per i Parkway Drive quella del festival romano è l’unica data italiana prevista quest’anno; la band di metalcore australiano è di ritorno dal fortunato tour mondiale a supporto di Ire (Epitaph/Resist Records, 2015), il loro quinto lavoro che ha debuttato direttamente al primo posto della classifica australiana degli album più venduti. «Il nuovo album è davvero pieno di rabbia», spiegava tempo fa il cantante Winston McCall: «Come band, non fingiamo che tutto vada sempre a gonfie vele. Ci sono delle verità difficili da accettare che hanno bisogno di essere rivelate, e non abbiamo paura di farlo».

Macklemore si esibirà al Rock in Roma il 3 luglio, aggiungendo così una terza data italiana alle due previste al Fabrique di Milano il 21 e 22 aprile 2018, i cui biglietti si sono letteralmente volatilizzati nel giro di pochissime ore. Il rapper di Seattle ha recentemente pubblicato l’album Gemini (l’esordio da solista risale al 2005) in cui l’agile flow di Haggerty ha modo di esplicitarsi al massimo.

Il 7 luglio 2018 sarà il turno di Coez, ancora impegnato nel tour di Faccio un casino, ultimo disco di inediti già Disco di Platino con ben 28 settimane complessive di permanenza nella classifica Top Album Fimi/Gfk. Silvano Albanese, questo il nome del rapper italiano, ha inoltre superato i 50 milioni di visualizzazioni fra YouTube e Vevo, vanta 258.000 follower su Facebook e oltre 350.000 su Instagram. A decretarne la fortuna, la naturalezza con cui il cantautore spazia dal rap al pop, che ha convinto la critica almeno quanto i fan.

Grandissima attesa, infine, per i The Hollywood Vampiressuperband guidata da Alice Cooper e di cui sono parte anche Johnny Depp e il mitico chitarrista degli Aerosmith Joe Perry; la data romana dell’8 luglio va ad aggiungersi al concerto del Lucca Summer Festival, previsto per il giorno immediatamente precedente.

Dobbiamo aspettarci grandi cose dai live, stando a quanto annunciato da Perry: «Non dico spesso cose di questo genere, ma questa è una c…o di band fantastica!». Dello stesso avviso sia Depp – «Rimbomberanno tuoni nelle orecchie e ci potrebbe essere del sangue che gocciola fuori da un orecchio» – che Cooper: «In quel caso sapremo di aver fatto il nostro lavoro!».

Rock in Roma

Rock in Roma Ecco le info relative ai concerti degli artisti in cartellone:

PARKWAY DRIVE + Thy Art Is Murder + Emmure
POSTO UNICO INTERO: 30,00 € + 4,50 € d.p.
IN CASSA LA SERA DELL’EVENTO: 35,00 €
Apertura porte: 18.30 Inizio concerti: 20:00
Biglietti disponibili su Ticketone.it e Rockinroma.com da venerdi 1/12 ore 11.
Disponibili nei punti vendita Ticketone, Box Office Lazio ed Etes da lunedi 4/12 ore 11.

MACKLEMORE
POSTO UNICO INTERO: 46,00 € + 6,90 € d.p.
Apertura porte: 18:30 Inizio concerto: 21:45
Disponibili su Ticketone.it e Rockinroma.com da venerdi 1/12 ore 11.
Disponibili nei punti vendita Ticketone, Box Office Lazio ed Etes da lunedi 4/12 ore 11.

COEZ
POSTO UNICO INTERO: 22,00 € + 3,00 € d.p.
Apertura porte: 16:00. Inizio concerto: 21:45
Disponibili online su Ticketone.it e Rockinroma.com da giovedi 30/11 ore 11.
Disponibili nei punti vendita Ticketone, Boxoffice Lazio e Etes da lunedi 4/12 ore 11.

THE HOLLYWOOD VAMPIRES
PREZZO: Pit area: 80,00 € + 12,00 € d.p.
Posto unico intero: 52,00 € + 7,80 € d.p.
Apertura porte: 19:00. Inizio concerto: 21:45

SHARE
Previous articleTears For Fears: annunciata una data italiana per il “Rule The World Tour” 2018
Next articleChi Cerca Trova (nel Web): Consigli per gli ascolti – Il fado portoghese
Veronica Ventavoli

Pistoiese di nascita, prima di laurearmi in Storia medievale all’Università di Siena e poi in Storia contemporanea a La Sapienza di Roma, ho lavorato per oltre dieci anni come cantante solista e in vari gruppi di cover toscani. In tale veste, vincendo quella che al tempo si chiamava Accademia della Canzone di Sanremo, ho avuto l’opportunità di partecipare all’omonimo Festival del 2005 classificandomi al terzo posto nella categoria Giovani. I primi ricordi nitidi che ho mi vedono impegnata a inventare e disegnare cartoni che non si sono mai animati, a imitare nei cortili parenti e personaggi famosi, a consumare i tanti 45 e 33 giri ricevuti in regalo da zii, cugini, vicini di casa: fra le sigle di Fantastico e il prog italiano degli anni Settanta, tra Pupo e i Beatles, anche se priva di fratelli e sorelle non mi sono mai sentita sola! Gli amici mi chiamano “scimmietta” perché sono tuttora curiosissima di conoscere canzoni, libri e film. Sono – da sempre, mi pare – devotamente innamorata di gatti, pastasciutte, David Bowie, Anna Marchesini e “Cipì” di Mario Lodi.

Commento su FMD