Home Comunicati Stampa PETER HAMMILL VINCE IL PREMIO CIAMPI E SI PREPARA PER SETTE DATE...

PETER HAMMILL VINCE IL PREMIO CIAMPI E SI PREPARA PER SETTE DATE IN ITALIA

Peter Hammill dei Van der Graaf Generator a giorni sarà in italia per dei concerti e la giuria del prestigioso Premio Ciampi gli ha conferito un premio

50
0
SHARE
Peter Hammill
Crediti del FotoMontaggio Immagini ©FareMusic - FMD Copyright
Voto Utenti
[Total: 1 Average: 4]

Peter Hammill tra qualche giorno sarà in italia per dei concerti, e la giuria del prestigioso Premio Ciampi – Città di Livorno ha deciso di insignire l’artista, tra i principali esponenti della corrente progressive rock made in UK, del premio Premio Ciampi Speciale 2017 durante la serata conclusiva del suo minitour, venerdì 17 novembre al Teatro La Goldonetta di Livorno.

Peter Hammill

Ecco il calendario completo degli appuntamenti:

Giovedì 9 Novembre – Roma, Auditorium Parco della Musica / Teatro Studio
Venerdì 10 Novembre – Napoli, Basilica di San Giovanni Maggiore
Sabato 11 Novembre – Terni, Teatro Secci
Lunedì 13 Novembre – Chiari (BS), Auditorium Toscanini
Martedì 14 Novembre – Milano, La Salumeria della Musica
Mercoledì 15 Novembre – Tolmezzo (UD), Teatro Candoni
Venerdì 17 Novembre – Livorno, La Goldonetta

Con queste date, gli show del compositore britannico prodotti da Barley Arts Promotion raggiungono la ragguardevole cifra di 59: 44 da solista e 15 in compagnia dei suoi Van der Graaf Generator.

Inoltre, per una felice coincidenza, i concerti cadranno a trent’anni esatti dall’esordio italiano di Hammill targato Barley Arts, il 7 novembre 1987 nella Sala Garibaldi di Genova e il giorno dopo al Conservatorio di Milano.

Peter Hammill

Ricorda Claudio Trotta:

Peter Hammill è un gigante della storia della Popular Music e ha segnato momenti importanti della Barley fra i quali ricordo con particolare emozione il concerto al Conservatorio, parte della rassegna di Musica Contemporanea Musica nel Nostro Tempo, durante il quale si cimentò in un pezzo a cappella, senza ausilio di strumenti né microfono, ipnotizzando l’intera platea di 1500 persone presenti.

L’ultimo lavoro da solista di Hammill è …All That Might Have Been…, uscito nel 2014; dopo Do Not Disturb (2016), il trentesimo album dei Van De Graaf Generator, il compositore è attualmente al lavoro su un nuovo capitolo della sua carriera solista.

Commento su FMD