Home Musica X Factor Edizione 11: Report del primo LIVE – Esce Lorenzo della...

X Factor Edizione 11: Report del primo LIVE – Esce Lorenzo della squadra di Fedez

X Factor inizia con i LIVE dell’11’ edizione. Inizio con il botto, giochi di luci e percussioni a non finire. Sul palco i ragazzi di bianco vestiti

75
0
SHARE
x factor
Voto Utenti
[Total: 7 Average: 4.9]

di Marco Fioravanti

X Factor inizia con i LIVE, in diretta, dell’11’ edizione.

Inizio con il botto, giochi di luci e percussioni a non finire. Sul palco, insieme con i ragazzi dell’edizione in corso, abbiamo il duo delle Ibeyi. Gli abiti virano dal bianco al rosso, al grido “Il valore di un Paese è dato da come si tratta le donne”, recitato anche da Michelle Obama. Il rispetto delle donne, in un momento storico in cui non sempre è al primo posto, è protagonista dell’inizio della puntata. Rispetto che viene un po’ dimenticato quando la regia inquadra il lato B delle percussioniste inspiegabilmente in perizoma e poco vestite…

x factor

Arrivano i giudici di X Factor 2017, presentati da un galvanizzato Cattelan: Manuel e Fedez come lo scorso anno, la novità Levante e il ritorno che tutti aspettavamo Mara Maionchi. Stendiamo un velo pietoso su come sono vestiti alcuni dei giudici (forse Fedez stava imbiancando casa…).

Torniamo alla cosa più importante, la gara. Inizia il gruppo dei Meneskin che mette mano ad un vecchio brano dei Black Eyed Peas: tanta energia e un grande front-man. Poi si passa a Nigiotti, della squadra di Mara. Grandioso brano di Brel e tradotta in italiano da Duilio Del Prete, “La canzone dei vecchi amanti”, anche se la poesia si perde in un’interpretazione un po’ troppo forzata nella seconda parte della canzone; nella prima parte è stato perfetto.

x factor

La prima concorrente di Levante è Camille Cabaltera che spacca con  un brano di Iggy Azalea; si è ripulita da un’immagine stereotipata della brava ragazza ed ha convinto tutti, meno Fedez che, come sempre, quando c’è un concorrente forte nelle squadre altrui, critica duramente.

Gabriele Esposito, pupillo di Fedez, riesce finalmente ad arrivare in trasmissione, dopo l’eliminazione di Arisa dello scorso anno. Quest’anno è passato quasi per riparare a l’errore passato. Il brano che ha presentato, “Adam’s Song” dei Blink 182, che secondo Fedez non sono una grandissima band (ma stasera Fedez cos’ha? Non ne becca una!) non è reso al meglio da Gabriele, che lo trasforma in una canzoncina pop senza la verve originale.

x factor

Il secondo gruppo in gara sono il duo Sem&Sten, con un brano dei Cure “Let’s go to bed”. Scenografia piena di riflessi argento come gli abiti del duo e del balletto. Il suono c’è, forse le voci  non saranno meravigliose, ma un tuffo nell’atmosfera degli anni ‘80 è sempre piacevole.

Il secondo artista di Fedez è Lorenzo con un brano un po’ melenso e palloso, “High Hopes”. Non funziona moltissimo e i giudici si spaccano nel giudizio.

“Your song”, brano storico di Elton John, viene proposta da Lorenzo, una grande voce, sicuro e convincente. Nettamente superiore a tutti, sembra quasi l’ospite internazionale della serata.

x factor

Si passa alla seconda concorrente di Levante, Virginia, con “Thank you” di Alanis Morisette. Bella voce ma emozioni inesistenti. La cantante che ha passato le selezioni dove è finita?

Un altro gruppo sul palco di X Factor, I Ros, con un brano di Francesca Michielin, “Battito di ciglia”. La solista del gruppo prende il brano per le redini e lo fa correre al galoppo. Forse non del tutto riuscito l’esperimento, ma il gruppo è notevole.

Arriva il più forte della squadra di Fedez, Samuel Storm. Il brano non gli rende giustizia, “Location” di Khalid, ma ha una gran voce e una maniera di interpretare unica.

Poi si arriva alla concorrente di Levante più chiacchierata sui social, Rita, dopo le sue prove durante le selezioni. Stasera presenta un brano di Lucio Dalla, “Le rondini”, molto nelle sue corde e la voce è unica.

x factor

Finisce la prima serata di X Factor con Andrea Radice, della squadra di Mara, cantando un brano di Stevie Wonder, “Superstition”, scatenando tutto il pubblico in sala, confermandosi uno dei migliori di questa edizione.

Il nuovo regolamento vuole che al ballottaggio vada la squadra meno votata. Come c’era da aspettarselo, il team meno forte è quello di Fedez. Lui salva a malincuore Samule, mandando al ballottaggio Lorenzo e Gabriele. Passa Gabriele e va via Lorenzo.

x factor

Forse Lorenzo paga la precedente scelta sbagliata di Fedez agli Home Visit di scegliere lui al posto di Domenico, ragazzo oggettivamente più talentuoso.

Il giudizio della serata è buono, i ragazzi in gara mediamente bravi, il bravo presentatore si è riconfermato impeccabile come sempre. Sui quattro giudici possiamo dire che Fedez era un po’ sottotono, Levante emozionata e molto “motivata”, Manuel anche troppo serio e Mara la vera protagonista della serata: diciamo che la giuria sono Mara e gli altri tre!

SHARE
Previous articleBiagio Antonacci Tour 2017-2018: a grande richiesta continuano ad aggiungersi date
Next articleGianna Nannini e il suo Amore Gigante
Marco Fioravanti

Marco Fioravanti, capricorno ascendente scorpione, nasce a Milano verso la fine degli anni ’60, da un incrocio proveniente da Bergamo e Venezia… e i risultati si vedono! Cresciuto con la musica e nella musica, il primo Lp comprato a 10 anni e la collezione è poi aumentata a dismisura. Ha sperimentato la musica e il teatro in prima persona, partecipando a musical e a spettacoli di vario genere (Notre dame de Paris, Jesus Christ Superstar), conduttore e autore di programmi radiofonici e televisivi (Beato tra le donne su Radio in Blu e Me and the city su TRS Tv Channel). Ora sta riprovando la passione per la scrittura e la voglia di far scoprire la buona musica. Collabora con MilanoReporter.

Commento su FMD