Home Cult Music Franchi Giorgetti Talamo: Un ricordo de “Il vento ha cantato per ore...

Franchi Giorgetti Talamo: Un ricordo de “Il vento ha cantato per ore tra i rami dei versi d’amore”

34
0
SHARE
franchi giorgietti
Voto Utenti
[Total: 3 Average: 4]

di Giuseppe De Grassi

Franchi Giorgetti Talamo (Danilo Franchi, Vittorio Giorgetti, Oliviero Talamo) fu un gruppo degli inizi anni ’70 che suonava nella zona di Varese, anche se Franchi veniva da Fiume e Talamo da Napoli, e avevano precedentemente suonato con il futuro tastierista della PFM Flavio Premoli nel gruppo beat I Cuccioli.
(fonte italianprog.com)

L’album, Il vento ha cantato per ore tra i rami dei versi d’amore, è stato l’unico album di Franchi Giorgetti Talamo, prodotto da  Roberto Dané per la Produttori  Associati (la stessa etichetta di Fabrizio De André) e arrangiato da Nicola Piovani all’epoca imberbe musicista, che suonò pure il pianoforte e si avvalse dell’Orchestra  “Unione Fraterna e Artigiana”.

La prima cosa che colpì fu la copertina. Bianca, col solo titolo, ma contente un rombo di plastica con quattro scomparti: bulloni, peperoncini, terra, ferramenta. I temi poi espressi nei solchi.

franchi giorgietti

Disco anomalo in tutti i sensi (i protagonisti, poi riuscirono a pubblicare solo due 45), ma –almeno a parere di chi scrive – uno dei migliori dischi del 1972. In anni di forte tensione sociale, di invettive urlate e cantate, il trio riesce a produrre un album di forte impatto e denuncia sociale (l’omosessualità, l’alienazione del lavoro, l’amore stuprato, la resistenza, il futuro, il dolce e l’amaro amore), divisa in quattro capitoli (Oppressione, Liberazione mancata, Intolleranza, Amore), con toni che non invitano mai all’odio, quanto a una comprensione mediata.

franchi giorgietti

All’epoca presentavo anche al mio gruppo di amici (e avevo poco più di 15 anni) una serie di album che riuscivo a scoprire girovagando nei negozi. Questo fu, nei nostri pomeriggi, uno dei più ascoltati

Quell’anno uscirono album come STORIA DI UN MINUTO, PICTURES AT AN EXIBITION, NON AL DENARO…, MACHINE HEAD, TRILOGY, LED ZEPPELIN IV, TICK AS A BRICK, CONCERT FOR BANGLA DESH, UOMO DI PEZZA, IMAGINE, MEDDLE e tanti, tanti ancora… ma la piccola perla di questo disco continuerà a brillare.

granchi giorgietti


Tracklist
Il vento ha cantato per ore tra i rami dei versi d’amore

(1972 – Produttori Associati)

Lato 1
Primo tempo: Oppressione
Introduzione, Troppo fredda la notte, E’ diventato normale
Secondo tempo: Liberazione mancata
Il metrò, Lettera bianca, Eccolo qui questo domani

Lato 2
Terzo tempo: Intolleranza
Dolce sorella, Dove sta l’amore?
Quarto tempo: Amore
L’amore racconta, L’ospite, Come potremmo fermarci ora?, Il vento ha cantato

Tutti i testi e le musiche sono di Danilo Franchi, Vittorio Giorgetti e Oliviero Talamo

Commento su FMD