Home Le pillole di A. Salerno Tale e quale show: siamo al capolinea

Tale e quale show: siamo al capolinea

41
0
SHARE
tale e
Crediti Foto Claudio Peri per ANSA
Voto Utenti
[Total: 3 Average: 4.3]

di Alberto Salerno

Premetto, lo faccio sempre, che io giudico i programmi TV da spettatore, e non da critico televisivo o intenditore, quindi tutto quello che scrivo vale quello che vale, cioè zero, non ha alcun peso specifico se non per me, e per chi eventualmente condivide le mie opinioni.

All’inizio Tale e quale show non mi dispiaceva, diciamo che per tre edizioni l’ho trovato divertente, con quel Carlo Conti la cui bravura è quella di non essere mai un protagonista, di lasciare sempre spazio agli altri, dai cantanti alla giuria. Il problema è che col tempo i protagonisti interessanti si sono esauriti e adesso si rischia di fare le nozze coi fichi secchi, perché la lista è terminata.

Sulla giuria, dopo l’eliminazione di Claudio Lippi, condannato a delle performances che sono inclassificabili, l’unica che resta regina incontrastata e la grandissima Loretta Goggi. Non solo simpatica, ironica e divertente, ma soprattutto competente.

Montesano anche se non ci fosse sarebbe lo stesso, e De Sica ha perso un po’ di smalto, non è più brillante come prima, forse perché anche gli autori non sanno più cosa fargli dire.

Tale e Quale paga, come altri programmi, il prezzo dell usura, è normale. È come una macchina acciaccata, con il radiatore bucato e che ogni tanto parte e ogni tanto no. Mandiamola dallo sfascia carrozze ‘sta macchina, e si pensi a qualcosa di alternativo, evitando di creare nuovi mostri televisivi… che tanto quelli li propone già Striscia la notizia.

Commento su FMD