Home Musica Recensioni Album Marco Masini, tra il video di “Signor Tenente” e nuovo disco dal...

Marco Masini, tra il video di “Signor Tenente” e nuovo disco dal vivo

23
0
SHARE
marco masini
Voto Autore
di Andrea Amendolagine

Marco Masini chiude il 2017 con la pubblicazione del terzo disco live della sua carriera dal titolo semplice e a scanso di equivoci “Marco Masini in concerto” (Sony), di cui avevamo parlato in un precedente articolo.

All’interno di quest’ ultima operazione discografica (che molto  probabilmente segna la fine del rapporto tra la Sony e Masini, iniziato nel 2015 con la tripla antologia “Cronologia”) troviamo alcuni tra i più grandi successi dell’artista toscano eseguiti nel corso del suo ultimo tour in giro per l’Italia, da “Ci vorrebbe il mare” a “L’uomo volante”, da “Perchè lo fai” a “Raccontami di te” passando per “L’amore sia con te”, uno tra i brani più forti del suo repertorio (pubblicato nel ’96) e per la prima volta inciso in versione live, fino ad arrivare al recente passato con la trionfale “Che giorno è” del 2015 e con la hit di Sanremo 2017 “Spostato di un secondo” seguita da “Tu non esisti” e “All’altro capo di un filo”, brani estratti dall’ultimo lavoro di inediti pubblicato lo scorso Febbraio.

marco masini

21 tracce in totale, inclusa la versione in studio (e richiesta a gran voce) di “La borsa di una donna” (scritta originariamente e portata sul palco di Sanremo 2016 da Noemi) che interpretata da Masini trova una sua nuova dimensione più pacata e riflessiva.

A chiudere e a trainare in radio “Marco Masini in concerto” ci pensa invece la temeraria e ben riuscita cover del brano di Faletti “Signor Tenente“, già presentata nel corso della kermesse festivaliera e che qui trova un sua ricollocazione dopo la pubblicazione già avvenuta nel disco “Spostato di un secondo” (questa la nostra recensione).

marco masini

Per sostenere il pezzo è stato rilasciato il nuovo videoclip del brano girato dall’onnipresente Gaetano Morbioli che decide di focalizzare il racconto sugli eventi vissuti da un poliziotto infiltrato in un contesto criminale, creando (a detta di molti fan) una sorta di scollegamento concettuale con il testo del brano di Faletti nonostante la buona qualità del girato che dona a Masini un’immagine sorprendentemente moderna e al passo coi tempi, in linea con l’elettropop di tendenza da lui abbracciato in questo ultimo periodo.

Un lavoro che nel complesso merita l’acquisto nonostante l’obbligatoria esclusione nella tracklist sia di altri fondamentali brani della carriera del cantautore e sia di altri estratti dall’ultimo album che avrebbero sicuramente meritato molta più attenzione, risultando perciò riduttivo realizzare l’operazione discografica in un solo Cd e senza l’aggiunta di un Dvd che avrebbe reso il tutto molto più commercialmente appetibile.

marco masini

Tracklist “Marco Masini in concerto”

01 – Spostato di un secondo
02 – Tu non esisti
03 – Cenerentola innamorata
04 – Io ti volevo
05 – A cosa pensi
06 – Cuccioli
07 – Perchè lo fai
08 – La libertà
09 – Raccontami di te
10 – L’amore sia con te
11 – Principessa
12 – All’altro capo di un filo
13 – Che giorno è
14 – Caro babbo
15 – L’uomo volante
16 – Bella stronza
17 – Vaffanculo
18 – T’innamorerai
19 – Ci vorrebbe il mare
20 – La borsa di una donna (Versione Masini)
21 – Signore Tenente (Cover)

Commento su FMD