Home Musica George Michael: “Fantasy” è il suo brano postumo. Alla chitarra Nile Rodgers...

George Michael: “Fantasy” è il suo brano postumo. Alla chitarra Nile Rodgers – Il 20 Ottobre fuori “Listen Without Prejudice 25”

George Michael: "Fantasy" è il brano postumo dell'artista britannico. Alla chitarra c'è Nile Rodgers. Il 20 Ottobre fuscirà "Listen Without Prejudice 25".

67
0
SHARE
george michael
Crediti del FotoMontaggio Immagini: ©FareMusic - FMD Copyright
Voto Autore

Non mi importa essere preso sul serio come autore pop… mi interessa che si sappia quanto il pop sia una cosa seria per me“.

Più o meno era questo il concetto che un grande autore come George Michael amava ribadire a chi gli chiedeva se si sentiva finalmente apprezzato come autore pop dopo anni di ritrosia da parte della critica nel dargli credito come cantautore.

Loro, i scribacchini un po’ snob della critica musicale, si sono messi d’impegno, per decadi, nel cercare di smontare, ridimensionare e ridicolizzare un talento come quello di George… ma alla fine il tempo è il più grande dei “livellatori”, saggio e giusto, e i critici son passati ma la musica pop di George è rimasta, il suo stile ha fatto scuola e oggi siamo qui che ne apprezziamo l’essenza più prelibata, quella di un pop raffinato che non è da meno rispetto ad altri generi musicali… perchè lui è “serio” quanto lo può essere qualunque tipo di musica.

Come avevamo scritto ieri (leggi nostro articolo), questa mattina Chris Evans, nel suo programma radiofonico sulla BBC Radio 2, ha fatto ascoltare il primo brano postumo del re del pop britannico del XX secolo, il pop di “Re George”.

george michael

Si tratta di una rivisitazione di un vecchio brano, “Fantasy” – brano in origine scartato per l’album Listen e poi pubblicato come B-side della versione americana del singolo Freedom! ‘90 e della versione britannica di Waiting For That Day –, che fa da apripista all’uscita, FINALMENTE, di uno dei progetti su cui l’artista britannico stava lavorando prima della sua morte, ossia la riedizione dell’album “Listen Without Prejudice Vol.1” a 25 anni dalla sua uscita, un album che per ironia della sorte oggi viene pubblicato e celebrato proprio da quella Sony Music che, 25 anni fa, ne osteggiò la promozione, facendo valere un proprio diritto contrattuale ed esasperando i rapporti con George Michael fino ad una storica battaglia legale in un tribunale londinese, battaglia che l’artista non vinse legalmente, ma che portò a quest’ultimo una grande vittoria morale in termini di rispetto e dignità, una vittoria che affermava la LIBERTA’ di espressione artistica e dell’essere e proporsi artisticamente come si vuole, senza ipocrisie, senza essere ingabbiati da nessun contratto discografico capestro e soprattutto cercando di farsi ascoltare “SENZA PREGIUDIZI“.

La sua “battaglia” fece scuola e altri artisti seguirono le sue orme, uno tra tutti Michael Jackson, che la battaglia legale lui invece la vinse, smantellando la dirigenza di una Sony Music allora capitanata da un arrogante Tommy Mottola.

george michael

E che la festa ora abbia inizio. Si ricomincia da qui, da 25 anni fa, dalla rivisitazione di quell’ ASCOLTARE SENZA PREGIUDIZI, che uscirà il 20 Ottobre prossimo con il titolo Listen Without Prejudice 25, e che uscirà nei formati:

-Listen Without Prejudice 25: Deluxe, cofanetto in edizione limitata 3 CD e DVD
-Listen Without Prejudice 25: doppio CD
-Listen Without Prejudice Vol. 1: vinile e digitale.

 george michael


E ritornando al brano fatto ascoltare dalla BBC Radio questa mattina, Fantasy, la piacevole grande sorpresa è quella di trovare uno strepitoso chitarrista tra le note degli arrangiamenti.
In questa straordinaria rivisitazione la mano di Nile Rodgers si sente TUTTA. E la musica è trascinante e irresistibile… e pensando che tutto questo succede senza più George in vita, inevitabilmente
 il magone assale.

Ma la musica è sempre la miglior medicina per tutti i dolori e attraverso essa si ha la sensazione che, anche se George è morto, una certezza rimane assolutamente granitica… ossia che l’essenza di questo grande artista, la sua magia, il suo carisma è TUTTA qui, in questo brano e in altri che verranno… e non andrà mai via nemmeno per mano di una umana morte.

E allora buon ascolto, e con tanta “Fantasia” immaginate un mondo perfetto… e che fa ballare, perchè questo avrebbe voluto George, una festa senza rimpianti e senza rimorsi !!!

 george michael

Commento su FMD