Home Musica Radionorba a San Severo con il grande concerto che saluta l’estate

Radionorba a San Severo con il grande concerto che saluta l’estate

Radionorba e il suo grande concerto che saluta l'estate a San Severo, con Gigi D'Alessio, Bianca Atzei, Clementino e i Dear Jack.

37
0
SHARE
radionorba
Crediti Foto Radionorba
Voto Utenti
[Total: 1 Average: 3]

di Annamaria Tortora

Oltre 20mila presenze domenica sera al grande concerto organizzato da Radionorba a San Severo (FG) per salutare l’estate (leggi comunicato stampa).

Protagonista di questa serata è stato il cantautore napoletano Gigi D’Alessio e il suo concerto “Gigi D’Alessio & Friends”, che affiancato da Bianca Atzei, Clementino e Dear Jack ha regalato alla città pugliese una serata piena di musica e spettacolo.

Prezioso l’intervento di Gigi D’alessio durante la conferenza stampa tenutasi a Palazzo Celestini nel pomeriggio di domenica in cui ha espresso tutto il suo affetto verso il territorio pugliese:

<<Io a San Severo mi sento a casa e purtroppo mi dispiace quando guadagniamo le prime pagine dei giornali solo per cose negative e invece stasera stiamo facendo una cosa molto bella, positiva e proprio come un riscatto sociale. Il sud per me è una voglia di riscatto, so cosa significa, l’ho pagato in prima persona, quando si parte dal sud e hai successo, c’è sempre qualcosa che non va, come dire “non sei bravo, chi ti ha raccomandato, chi ti ha aiutato, in qualsiasi settore e quando si parte dal sud, si parte da -20, quindi fai già tanta fatica per arrivare a zero e poi da zero devi comunque cominciare a scalare. Io questo l’ho vissuto sulla mia pelle e posso dire tra virgolette “ce l’ho fatta”, io sono quello della porta accanto che comunque è riuscito a superare….ad essere uno del sud che va in Italia, perchè noi siamo prima di San Severo o di Napoli e poi siamo italiani, però di questo ne vado fiero e orgoglioso perchè sono convinto che se avessi fame e bussassi ad una porta troverei qualcuno disposto a darmi un piatto di pasta…ma non perchè sono Gigi D’Alessio, ma perchè sono una persona (…)>>

4 minuti ben spesi. Il racconto di una grande verità. Vi chiedo di ascoltarlo senza il pregiudizio di un genere che può piacere o meno. Qui c'é Gigi, la persona!Presto su Fare Musica e Dintorni.www.faremusic.it

Pubblicato da Annamaria Tortora su Martedì 5 settembre 2017

Le parole di rispetto e stima del cantautore sono state “un abbraccio” al territorio ferito dagli ultimi eventi di cronaca nera. Un incoraggiamento ai giovani a non arrendersi e a combattere per salvare la propria terra. A questa grande festa di piazza Gigi ha invitato alcuni dei suoi “friends” tra cui Bianca Atzei, il conterraneo Clementino e i Dear Jack, anche loro di casa a San Severo grazie alle tenere origini del frontman Lorenzo Cantarini.

Dai classici napoletani alle sue più belle canzoni, Gigi D’Alessio è stato protagonista anche di una diretta nazionale su Radionorba e Telenorba che hanno trasmesso interamente l’evento. Di seguito alcuni dei  momenti della serata insieme. I nostri artisti li rivedremo presto con delle interviste esclusive per Fare Musica e Dintorni.

"Io dico sempre che noi siamo un po' come le aquile che a volte possono volare più in basso delle galline, ma le galline…

Pubblicato da Annamaria Tortora su Lunedì 4 settembre 2017

Un saluto agli amici di Fare Musica e Dintorni dai Dear Jack!#RadioNorba#diretta

Pubblicato da Annamaria Tortora su Domenica 3 settembre 2017

Pubblicato da Annamaria Tortora su Domenica 3 settembre 2017

SHARE
Previous articleSanremo 2018: I primi nomi dei protagonisti del prossimo festival – Forse Baglioni e la Raffaele i conduttori
Next articleFiorello chiude l’Edicola Fiore – Nuovi progetti per il futuro
Annamaria Tortora
Annamaria Tortora nasce a San Severo (FG) il 4 luglio 1988 da padre artigiano e madre casalinga. All’età di 13 anni, incoraggiata da papà Lello incomincia il suo percorso musicale scegliendo come suo strumento, la chitarra classica. Da qui in avanti la sua passione diventa un vero e proprio percorso di vita tanto che comincia a dedicarsi alla stesura di testi aspirando così al cantautorato. Nel 2005 partecipa alle selezioni per la 48esima edizione del Festival di Castrocaro Terme e nello stesso anno intraprende gli studi canori presso la “Labomusica” di Modena, scuola di canto fondata da Carlo Ansaloni in collaborazione con Silvia Mezzanotte dei Matia Bazar e Leone Magiera, maestro storico del grande tenore Luciano Pavarotti. Partecipa nel 2010 ad uno stage di scrittura creativa con il celeberrimo autore “Bungaro” e nel giugno del medesimo anno è finalista del Premio Musical-letterario “Lunezia” con la canzone “Il sognatore sulla luna”. Nel 2012 ha partecipato con lo stesso brano anche a Sanremo Social e pubblica con la casa editrice Anam Edizioni l’omonimo libro con il disco inedito in abbinamento editoriale. Ad oggi il suo percorso artistico è in continua evoluzione: organizza concerti, serate di musica dal vivo e continua a scrivere canzoni per sé e per gli altri. Sgomitando tra gli emergenti, sogna di diventare critico musicale o di lavorare nell’industria discografica e così parallelamente alla sua passione per la musica porta a termine i suoi studi universitari e nel dicembre 2015 consegue il titolo di dottore magistrale in Marketing, Comunicazione d’Impresa e Nuovi Media presso l’università LUMSA di Roma. Attualmente e consulente e ufficio stampa in Edelman Italia, ed è responsabile marketing e comunicazione dell’associazione di clownterapia “Teniamoci per Mano Onlus”.

Commento su FMD