Home Musica Betty dei Baustelle da oggi ha un volto – Uscito il nuovo...

Betty dei Baustelle da oggi ha un volto – Uscito il nuovo video. Da questa sera riparte il tour

Da oggi online il videoclip "Betty" tra le canzoni più amate dell'ultimo disco dei Baustelle. E' il terzo singolo estratto dall’album “L’Amore e la Violenza

111
0
SHARE
baustelle
Voto Utenti
[Total: 2 Average: 3.5]

di Tiziana Pavone

E’ stato messo in rete il nuovo video dei Baustelle e così adesso Betty ha un volto. La storia, pensata e scritta da Francesco Bianconi è stata diretta dal regista Fabio Capalbo. Sono loro a dirci che la protagonista decide di documentare un’intera giornata della sua vita, forse l’ultima, “Una sorta di video-selfie, di video-analisi, che porta lo spettatore ad essere intimamente vicino agli avvenimenti che scandiscono una giornata vissuta sul confine tra inquietudine e normalità.”

Lo abbiamo visto dall’inizio alla fine. Il video ci fa immaginare lungo la camminata di Betty ogni possibile motore causale di disagi. Su bellissimi colori cinematografici e in primo piano il corpo in sofferenza della protagonista, sullo sfondo la strada, la narrazione per immagini si fa ipnotica. Molto basata sulla seduzione del personaggio Betty, incarnato dall’attrice Valentina Violo.

baustelle
Baustelle – Betty (Official Video)

Betty è una ragazza di città che guarda il mondo, ma il mondo non la vede. Betty ha occhi troppo grandi per imparare a star bene con l’amore, tra le violenze del mondo.

Si anestetizza per non provare dolore. Sullo stesso corpo violentato dalla notte dei tempi. Betty con l’autenticità della sua anima non si allinea a ciò che gli altri le chiedono di essere. Si. Betty, decisamente, come dicono i Baustelle sulla loro pagina ufficiale, siamo noi.

Possiamo immaginarci i disagi che proviamo se rifiutati. O i danni che facciamo al corpo, quando ci allontaniamo dalle nostre radici e missioni naturali. Pensiamo alla fatica di un impiego lontano dalla nostra natura, alla pena di un sentimento non corrisposto, a maltrattamenti famigliari e capiamo subito che il nostro stato interiore non può esprimersi nella società.

baustelle

Betty deve farci il callo, ma è una ragazza fragile, che non lotta più per le cose che voleva davvero. Non ha più persone o posti da poter fare suoi. Ormai è presa da apatia per tutto il video. Da un soffocamento perenne, che può finire solo con un volo nell’altrove.

Se è vero che con le ferite si deve imparare a convivere perché il mondo ci cambia, è anche vero che l’età di Betty rappresenta il confine che tutti abbiamo dovuto oltrepassare per entrare nel mondo riveduto e corretto dei grandi.
Betty è la fanciullezza perduta: un tempo in cui tutto era possibile perché il mondo sembrava piegarsi alle nostre aspettative.
Betty vorrebbe esserci. Va a cercarsi al buio. Torna sulla frontiera.
Betty è l’esame non superato. L’amore che ha scommesso e perso tutto.

Prosegue il tour “L’Estate, l’Amore e la Violenza” dei Baustelle. Il loro disco è stato un successo che li ha portati a collezionare concerti in tutta Italia con all’attivo ventidue sold-out. Un successo che prosegue anche nella tranche estiva: questa sera i Baustelle faranno tappa a Roma a Villa Ada (biglietti in esaurimento) per poi arrivare su alcuni dei palchi prestigiosi dell’estate musicale italiana

baustelle

 

Queste le prossime date de “L’Estate, l’amore e la violenza Tour”:

13 luglio a ROMA (Villa Ada/Roma incontra il mondo) 
15 luglio a MONTEPRANDONE – AP (Cose Pop Festival) 
21 luglio a COLLEGNO-TO (Parco Certosa Reale/Flowers Festival)
22 luglio a SANTO STEFANO MAGRA – SP ( Area Ex Ceramica Vaccari) 
23 luglio a CORTONA – AR (Piazza Signorelli Cortona Mix Festival) 
28 luglio a VASTO (Siren Festival)
30 luglio a CATANZARO (Teatro Politeama) 
10 agosto a PALERMO (Teatro di Verdura) 
11 agosto a ZAFFERANA ETNEA-CT (Anfiteatro Falcone e Borsellino) 
13 agosto a MELPIGNANO-LE (Piazza Convento Agostiniani)
25 agosto ad ASOLO-TV (Asolo City Park/Ama Music Festival) 
26 agosto a MANTOVA (Piazza Castello/Mantova Arte & Musica Festival) 
3 settembre a PRATO (Piazza del Duomo/Settembre Rassegna “Prato è Spettacolo”) 
8 settembre a BRA – CN (Parco della Zizzola Attraverso Festival)
9 settembre a MILANO (Carroponte) e il 16 settembre a MODENA (Festa dell’Unità)

Sul palco, oltre a Francesco Bianconi (voce, chitarre, tastiere), Claudio Brasini (chitarre) e Rachele Bastreghi (voce, tastiere, percussioni), ci sono Ettore Bianconi (elettronica e tastiere), Sebastiano de Gennaro (percussioni), Alessandro Maiorino (basso), Diego Palazzo (tastiere e chitarre) e Andrea Faccioli (chitarre).

Commento su FMD