Home Zona Giovani Rosmy esce con il nuovo singolo “Ho scelto di essere libera”, un...

Rosmy esce con il nuovo singolo “Ho scelto di essere libera”, un inno alla libertà contro le prigioni del bullismo

Rosmy esce con “Ho scelto di essere libera”, nuovo singolo che parla del bullismo e delle sue prigioni psicologiche. Il brano è stato apprezzato anche da Amnesty International.

279
0
SHARE
rosmy
Voto Utenti
[Total: 6 Average: 4.2]

di Silvia Jovine

E.E. Cummings una volta ha scritto:

Essere nient’altro che se stessi in un mondo che fa di tutto, giorno e notte, per farti diventare qualcun altro, vuol dire combattere la battaglia più difficile che un essere umano possa affrontare, senza smettere mai di lottare”.

In una società che ci vorrebbe tutti uguali, facilmente catalogabili tra generazioni nostalgia e generazioni liquide, mode preconfezionate, maschere e smile asettici… essere liberi e indipendenti diventa la scelta più trasgressiva.

La libertà di espressione, pensiero, parola… è sempre e comunque una scelta. La più incisiva e coraggiosa, tra miliardi di imposizioni.

L’ultimo singolo di Rosmy, cantautrice lucana, vincitrice del premio “Mia Martini” 2016, celebra proprio questo atto di coraggio.

Solo chi sceglie di essere libero è in grado di rapportarsi al mondo” ha sottolineato Rosmy nel corso del nostro colloquio, “chi non lo fa, vedrà sempre il prossimo come un potenziale e pericoloso condizionamento a cui dover sottostare passivamente. Avere il coraggio di portare avanti le proprie idee, andare controcorrente, non farsi condizionare, restare sempre se stessi… questa è la scelta di essere liberi”.

rosmy

La simbiosi perfetta di note musicali e valori imprescindibili rende il brano un invito incoraggiante ad affrontare la vita con forza di volontà e passione.

Si sceglie di essere liberi per affermare la propria indipendenza dagli stereotipi, per mostrare la propria autenticità senza paura, per restare in equilibrio e ricominciare, trasformando le fragilità in punti di forza.

La felicità si ottiene solo scegliendo di essere liberi” ha dichiarato Rosmy. “La mia attività d’insegnante, a diretto contatto con ragazzi, mi ha fatto sentire la necessità di veicolare un messaggio d’incoraggiamento contro qualsiasi forma di prepotenza in grado di ostacolare la libertà individuale. La difesa maggiore contro il bullismo è sentirsi liberi, credere in sé stessi e restare fedeli ai propri obiettivi, mentre l’arma migliore è il sorriso. Il sorriso è una strategia indispensabile per riuscire a vedere la luce nonostante le difficoltà. A volte le paure e le insicurezze ci mettono in condizioni di inferiorità, fortificando così i più prepotenti che vivono in una sorta di impunità… Non possiamo permetterglielo. Dobbiamo essere liberi. Ma la libertà non si può spiegare, si può solo respirare”.

rosmy
ROSMY | HO SCELTO DI ESSERE LIBERA

Il videoclip del brano, realizzato da Barbara Gallozzi, è stato commissionato da Lucana Film Commission ed è stato particolarmente apprezzato da Amnesty International. Attraverso ogni immagine è possibile entrare con maggior impatto nel senso profondo della canzone. “Non arriveremo tutti primi, ma importante è sapere che arriveremo tutti a toccare il traguardo. Passo dopo passo si arriva ovunque, basta crederci”, conclude Rosmy.

Ci sono momenti in cui solo la musica può arrivare a toccare le sottili corde emotive che avevamo lasciato arrugginire in un angolo dell’anima. In quei momenti, le note diventano parole e il brano si trasforma nella visualizzazione di una scelta. Una scelta importante, fondamentale, libera.

Commento su FMD