Home Musica Recensioni Concerti ERMAL META ALLA SERATA FINALE DEL CONVERSANO MUSIC FESTIVAL – RECENSIONE

ERMAL META ALLA SERATA FINALE DEL CONVERSANO MUSIC FESTIVAL – RECENSIONE

Ermal Meta si è esibito domenica 2 Luglio in Piazza Castello a Conversano, in chiusura del “Conversano Music Festival” promosso dell’Associazione conversanese di Promozione Sociale “SensAzioni del Sud”.

411
0
SHARE
ermal meta
L'autrice dell'articolo Francesca De Luisi e Ermal Meta
Voto Autore
di Francesca De Luisi

Ermal Meta, il grande musicista, compositore e autore di origini albanesi e trasferitosi in Puglia da giovanissimo, proprio tra Bari e Conversano, avrebbe dovuto esibirsi lo scorso inverno nella nostra città, Conversano appunto (ma la sua performance è saltata a causa degli impegni post Sanremo); e invece lo abbiamo ascoltato e visto domenica 2 luglio in un live fantastico.

ermal meta

Ermal Meta, in una delle sue tappe #VietatoMorireTour, ha letteralmente incantato la magica Piazza Castello di Conversano, cantando e regalando grandi dosi di adrenalina in quasi due ore di puro spettacolo.
La Piazza era piena di gente di ogni età, tutta completamente in visibilio mentre cantava a squarciagola con l’artista sul palco con le torce dei telefonini accesi, così come dimostrano le suggestive immagini che seguono.

Ricordiamo che Ermal Meta è autore anche di numerosi brani di successo per molti interpreti italiani, come Emma, Francesco Renga, Patty Pravo, Chiara, Marco Mengoni, Francesca Michielin, Francesco Sarcina, Giusy Ferreri, Lorenzo Fragola, oltre ad aver curato gli arrangiamenti di alcuni brani dei Negrita e per i già citati Renga e Sarcina.

In occasione del concerto conversanese l’artista ha riproposto gran parte del suo vasto repertorio, tra cui “Lettera a mio padre” – un urlo crudo e veritiero del rapporto con il suo papà – , ” Odio le favole “, ” Ragazza Paradiso”, includendo ovviamente anche “Vietato Morire” giunta terza al Festival di Sanremo del 2017, e vincitrice de il Premio della Critica “Mia Martini”, che Ermal ha voluto, con mio grande stupore e onore, dedicare alla sottoscritta dopo che ci siamo incontrati nel pomeriggio per un saluto edopo aver saputo della prematura scomparsa, nei giorni scorsi, del mio amato papà.
Grande dimostrazione di sensibilità del cantautore, dote non comune a tutti e propria solo dei grandi artisti.

 

#ErmalMeta #ConversanoMusicFestival #VietatoMorire

#ErmalMeta #ConversanoMusicFestival: Ermal Meta in concerto a Conversano dedica "Vietato Morire" alla nostra inviata Francesca De Luisi per la scomparsa del suo papà.

Pubblicato da FareMusic di FMD – Fare Musica&Dintorni su Martedì 4 luglio 2017

Tra i brani ascoltati anche la cover “Amara terra mia” di Domenico Modugno, vincitrice de il premio di miglior cover della manifestazione sanremese, esibizione che dal vivo mette ancora più i brividi.

Hanno accompagnato Ermal sul palco, Marco Montanari alla chitarra, Dino Rubini al basso, Emiliano Bassi alla batteria, Andrea Vigentini alla chitarra acustica e cori, e al pianoforte Roberto Pace.

Questo grande evento ha chiuso la tre giorni (30 Giugno, 1 e 2 Luglio) della manifestazione “Conversano Music Festival”, nata da un’idea dell’Associazione conversanese di Promozione Sociale “SensAzioni del Sud”; la finalità dell’evento era quella di promuovere, attraverso la musica, momenti di aggregazione e di scambio tra gli artisti. In queste serate, infatti, giovani artisti si sono esibiti al fianco di gruppi più affermati del panorama musicale nazionale, promuovendo di fatto così anche la loro musica.

Special thanks al produttore dell’ultimo album di Ermal, Roberto Cardelli e al sindaco di Conversano Giuseppe Lovascio

Commento su FMD