Home Musica Tour PISTOIA BLUES FESTIVAL: al via la 38/ma edizione dal 28 giugno al...

PISTOIA BLUES FESTIVAL: al via la 38/ma edizione dal 28 giugno al 15 luglio 2017 – Il cartellone delle presenze

Fitto è il cartellone della 38/ma edizione del Pistoia Blues Festival: Little Steven & The Disciples Of Soul, Tom Odell, Franco Battiato, 2cellos, Editors, Cult, Mannarino, Bollani, Gogol Bordello, Niccoló Fabi, Charlie Musselwhite e altri.

182
0
SHARE
pistoia blues
Voto Utenti
[Total: 4 Average: 4.3]

di Alessandra Zacco

Mancano pochi giorni alla 38/ma edizione del Pistoia Blues Festival 2017 che, nell’anno di Pistoia Capitale Italiana della Cultura, propone un cartellone con undici serate, ottimo mix di artisti internazionali sinonimo di qualità (2Cellos, Little Steven, Cult, Editors, Charlie Musselwhite, Tom Odell) ed una selezione delle migliori proposte artistiche italiane (Franco Battiato, Stefano Bollani, Mannarino, NiccolòFabi). Il tutto nell’ottica di una città che trasforma il suo volto per la durata del festival diventando un grande palcoscenico con numerose iniziative ed attività collaterali e ben due serate dedicata al blues, di cui una ad ingresso libero.

pistoia blues
VIDEO – Pistoia Capitale della Cultura 2017

Tra le novità della 38/ma edizione la prestigiosa media partnership con Rai Radio2.

Dopo le anteprime invernali con John Mayall e Paul Warren il festival partirà ufficialmente mercoledì 28 giugno con il concerto di Franco Battiato eccezionalmente accompagnato dalla prestigiosa Royal Philharmonic Concert Orchestra di Londra. Per l’eclettico cantautore si tratta di un gradito ritorno al Pistoia Blues Festival: occasione perfetta per riprendere i sui più celebri brani interpretati in chiave sinfonica con l’accompagnamento dell’orchestra londinese diretta da Carlo Guaitoli. Arricchirà lo spettacolo anche Angelo Privitera, celebre tastierista italiano.

pistoia blues
Franco Battiato

Giovedì 29 giugno tornano in Italia i 2Cellos, le star mondiali del violoncello Luka Sulic e Stjepan Hauser accompagnati dalla String Orchestra.

I 2Cellos proporranno il loro nuovo show dal vivo tra celebri successi rock pop e  grandi colonne sonore del cinema incluse nel nuovo album “Score” dove il duo ha reinterpretato indimenticabili  musiche  tratte  da film  leggendari come  “Nuovo  Cinema Paradiso”  di Ennio  Morricone,  “Il  Gladiatore”  e  “Rain  Man”  di Hans  Zimmer,  “Il  Padrino”  di  Nino Rota, “Momenti di Gloria” di Vangelis, la melodia del premio Oscar James Horner da Titanic “My Heart Will Go On”, nonché “Game Of Thrones Medley”, primo singolo estratto.

La prima esclusiva italiana del Festival sarà Martedì 4 luglio con il concerto del leggendario chitarrista di Bruce Springsteeen, Little Steven, accompagnato dai Disciples of Soul. Steven proporrà i brani del suo nuovo album “Soulfire” il primo dopo vent’anni di assenza con il quale ha raccolto i migliori brani della sua incredibile carriera.

pistoia blues
Little Steven

Prima di lui, il cantautore italiano paladino del rock americano Maurizio Pirovano. L’artista bergamasco ha appena pubblicato il quarto album in studio “Il tempo perduto”. Ad anticiparlo la band milanese degli Audyaroad, road band dal sound desertico che proporrà al pubblico in anteprima i nuovi brani del disco “What is the price?” prodotto da Pietro Foresti. L’apertura della serata è affidata al bluesman livornese Luca Burgalassi che porterà i brani del suo nuovo album “Windward”.

Giovedì 6 luglio incredibile appuntamento con due grandi nomi della musica internazionale inglese: gli Editors e i The Cult.

Gli Editors proseguono il loro tour dopo la pubblicazione del quinto album “In Dream”. Il gruppo, guidato dal frontman Tom Smith, è reduce dall’esibizione al concertone del 1° Maggio a Roma, prima tappa di una lunga serie di concerti nei più grandi festival internazionali.

pistoia blues
The Cult

La storica band dei The Cult guidata da Ian Astbury e BillyDuffy calcherà per la prima volta il palco del Pistoia Blues per presentare in concerto i brani del loro decimo album “Hidden City” uscito l’anno scorso. Con questo album la band inglese è tornata a mietere consensi dopo i fasti degli anni ottanta e novanta con i singoli “She sells Sanctuary”, “Rain” o “Fire Woman”.

Venerdì 7 luglio si terrà una speciale Italian Blues Night ad ingresso libero dove saranno invitati diversi gruppi ed esponenti del rock/blues italiano. La serata è in definizione con possibili sorprese di rilievo.

Sabato 8 luglio sarà al Festival Blues per la prima volta Mannarino. ll cantautore romano arriva a Pistoia sull’onda del successo di ”Apriti Cielo Tour 2017” (dal nome dell’Album) che ha visto numerosi sold out.

pistoia blues
Mannarino

Mannarino continua ad essere tra gli artisti più venduti nella classifica ufficiale di Ticketone, con oltre 45 mila biglietti venduti solo nella prima parte del tour italiano. Una vera consacrazione a big della musica.

Domenica 9 luglio calcherà il palco di  Piazza Duomo Stefano Bollani, o più semplicemente Bollani, icona del jazz e bandiera della musica italiana nel mondo. Milanese, ma fiorentino d’adozione, presenterà a Pistoia il suo ultimo lavoro discografico “Napoli Trip”, un progetto che nasce dal suo grande amore per la città partenopea. Con lui: Daniele Sepe ai sassofoni, Nico Gori ai clarinetti e Bernardo Guerra alla batteria. Con questi artisti, che condividono con Bollani lo stesso approccio eclettico alla musica e la stessa poliedricità, il pianista potrà dare sfogo alla sua poliedricità artistica spaziando da Raffaele Viviani a Nino Taranto, per tornare all’amore per Renato Carosone e omaggiare Pino Daniele, fino a “Reginella”.

pistoia blues
Stefano Bollani

Prima di Bollani si esibirà Flo: Floriana Cangiano, premiata più volte a Musicultura, che presenterà il suo secondo album “Il mese del rosario” con la band composta da Ernesto Nobili alla chitarra, Marco Di Palo al violoncello e Michele Maione alle percussioni. Ad iniziare la serata il cantautore pop/jazz Marco Biasetti.

Dopo due giorni di pausa il Festival riprenderà Mercoledì 12 luglio, con una serata all’insegna del divertimento: protagonisti i Gogol Bordello.

La band newyorkese di origine ucraina miscela la musica gitana con il rock, il punk e il reggae. La formazione capitana da Eugene Hutz ha annunciato per l’estate il nuovo album di inediti “Seekers and Finders” anticipato dal singolo “Saboteur Blues”.

pistoia blues
Gogol Bordello

Prima di loro i Dubioza Kolektiv, gruppo bosniaco formatosi a Sarajevo. Sempre sulle medesime coordinate musicali si muovono i Disperato Circo Musicale, band veneta con due dischi all’attivo tra cui l’ultimo “Super Bomba”.

Ad aprire la serata i Frank DD & Friends: gruppo toscano già tra vincitore di Toscana 100 Band con due album all’attivo “Radio Nigeria” e “Dannata Dimensione”. 

Giovedì 13 Luglio nuova edizione della Notte Rossa in collaborazione con Avis Pistoia con cui il Festival ha stretto una solida collaborazione.

ll protagonista sarà Niccolò Fabi che porterà in concerto i brani del suo ultimo disco “Una somma di piccole cose” già Targa Tenco per la categoria “Album dell’anno 2016” e certificato disco d’oro. Il cantautore romano non è nuovo a prestare la voce a cause umanitarie essendo da poco testimonial della campagna nazionale #sfidAutismo17.

pistoia blues
Niccolò Fabi

Ad anticiparlo sul palco una particolare band: il progetto del gruppo Radio Lausberg contaminerà la serata con la musica etnica proveniente dall’area calabro-lucana definita “Area Lausberg”.

Venerdì 14 luglio arriverà a Pistoia il cantautore britannico Tom Odell per l’unica data italiana estiva. Il giovane cantautore britannico s’inserisce nel filone dei cantautori in ascesa che il Festival ha inaugurato negli anni precedenti ospitando artisti come Passenger e Hozier. Scoperto da Lily Allen e arrivato ai vertici delle classifiche inglesi con gli ultimi due lavori sull’onda del successo del singolo “Another Love”, l’ultimo suo album – “Wrong Crowd” (Columbia / Sony) – è stato prodotto da Jim Abbiss (Arctic Monkeys, Kasabian, Adele) ed è il seguito del disco di debutto “Long Way Down” con il quale il giovanissimo cantautore si è imposto all’attenzione di pubblico e critica internazionali.

pistoia blues
Tom Odell

Prima di Odell si esibirà Elya Zambolin in arte ELYA, cantautore veneto, ex voce degli Attika, volto noto televisivo  (terzo classificato a The Voice of Italy) in procinto di pubblicare il nuovo album di inediti. In scaletta anche l’esibizione di Eman, cantautore calabrese tra rap / pop ed elettronica con all’attivo il disco “Amen”. Ad aprire la serata i Leave The Memories trio acustico che propone un mix di pop, elettronica e rock  in procinto di pubblicare il nuovo album “Follow The Stars”.

Chiusura in blues sabato 15 luglio con una speciale serata omaggio al grande armonicista James Cotton scomparso lo scorso 16 marzo e salito più volte sul palco di Piazza Duomo. Una “Blues Night” che partirà dalle 18 fino a tarda sera e che vedrà protagonisti il grande bluesman internazionale Charlie Musselwhite insieme all’icona del blues Made in Italy FabioTreves.

Nella scaletta della serata anche il blues rock della Borrkia Big Band con DannyBronzini (Jovanotti, Oliver Onions) alla chitarra e Mimmo Mollica all’armonica: presentano il nuovo album “Pausa caffè”. Set più sullo stile rock americano per i milanesi Lambstone che presenteranno il nuovo lavoro “Hunters & Queens”.

pistoia blues
Obiettivo Bluesin 2017

Apriranno la serata le tre band vincitrici del contest Obiettivo Blues In, il concorso nazionale che tutti gli anni porta tre progetti artistici emergenti sul main stage del Festival.

Tutti i biglietti per i concerti sono già in prevendita sui circuiti tradizionali ticketone.it e boxol.it a prezzi variabili a partire dai 15€ +dp.

Info e programma sito del Festival www.pistoiablues.com

 

Commento su FMD