Home News Flash Arisa: uscito il video “Ho perso il mio amore”, colonna sonora candidata...

Arisa: uscito il video “Ho perso il mio amore”, colonna sonora candidata ai Nastri d’argento 2017

Uscito il bellissimo video dell'ultimo singolo di Arisa, "Ho perso il mio amore", brano composto per il film "La verità, vi spiego, sull’amore" e candidato ai Nastri d’argento 2017.

237
0
SHARE
arisa
Crediti del FotoMontaggio Immagini: ©FareMusic - FMD Copyright
Voto Utenti
[Total: 2 Average: 4]

Arisa fa uscire finalmente il bellissimo video del suo ultimo singolo inedito, Ho perso il mio amore, brano composto per il film La verità, vi spiego, sull’amore, tra le altre colonna sonora candidata ai Nastri d’argento 2017, sezione Canzone originale.

La regia del video è firmata dal bravissimo Matteo Bombarda.

Il singolo (di cui vi abbiamo parlato in un precedente articolo), interpretato magistralmente da Arisa, è stato scritto da Giuseppe Anastasi – storico autore di Arisa – con Cheope e Federica Abbate, prodotto e arrangiato da Fabio Gargiulo (uno degli autori di “Nessun grado di separazione” di Francesca Michielin); gli archi sono stati incisi dal violinista Davide Rossi (che ha già lavorato in lavori di Coldplay, Elisa, Vasco Rossi).

Il brano è disponibile anche in vinile, in formato 45 giri, in edizione limitata.

arisa
Arisa – Ho perso il mio amore (Etichetta: Borsi Records, Ed. Musicali Universal Music Italia – Pipshow Srl, distribuzione Artist First)

TESTO:

Fate girare la voce
Scrivete sui muri
Mettete cartelli per strada
E se non basta la terra
Allora andate fino alla luna

Fate un annuncio per radio
Cercate su Google
Accendete cento fuochi nel buio perché ho perso il mio amore
Il mio amore per te.

Tra le pieghe di un giorno qualunque
Forse a forza di dire comunque.

Quando la notte è più lunga di qualsiasi giorno
Quando la fine del mondo sai già come va
Quando anche il 15 agosto è arrivato l’inverno
E anche il cuore si arrende
E non crede al ritorno
Perché ho perso il mio amore per te.
Cercate tutta la notte fino alla mattina
Non lasciatelo andare via
Prima che la sua luce si spenga e perda la sua magia
Chiedete a tutti passanti e ai venditori ambulanti
Agli artisti, ai poeti e anche ai pazzi
Se hanno visto il mio amore
Il mio amore per te

Quando la notte è più lunga di qualsiasi giorno
E in un secondo finisce anche l’eternità
Quando anche il 15 agosto è arrivato l’inverno
E anche il cuore si arrende
E non crede al ritorno
Perché ho perso il mio amore per te

Tra i graffiti per strada
Le pareti di casa dietro gli angoli
Non basteranno i secoli
Per ritrovarti qui

Tra le pieghe di un giorno qualunque
Perché in fondo io ci credo comunque

Quando la notte è più lunga di qualsiasi giorno
Quando la fine del mondo sai già come va
Quando anche il 15 agosto è arrivato l’inverno
E anche il cuore si arrende
E non crede al ritorno
E anche il foglio si straccia
E cancella il disegno
Quando tutto è più niente
e ti svegli dal sonno

Quando la notte è più lunga di qualsiasi giorno

Commento su FMD