Home Rubriche Rubrica Televisione Amici: tragicomica 4rta puntata. Subentra Emma. Nella 5nta puntata NON esce nessuno....

Amici: tragicomica 4rta puntata. Subentra Emma. Nella 5nta puntata NON esce nessuno. Replica di Morgan

187
0
SHARE
amici
Voto Utenti
[Total: 8 Average: 3.3]

di Elisa Enrile

Dopo la terza puntata (di cui abbiamo parlato in un articolo precedente), sembrava quasi superfluo guardare la quarta puntata del serale di Amici 16 visto quello che è capitato in settimana. O forse proprio a causa del polverone che si è alzato, la gente era interessata a vedere il succedersi degli avvenimenti con i propri occhi. Ma di cosa stiamo parlando? Difficile pensare che qualcuno sia rimasto all’oscuro degli ultimi eventi che hanno coinvolto il format di Amici di Maria de Filippi. Se però questo “qualcuno” esiste, a lui dedico questo piccolo resoconto della serata.

amici

Sin dall’inizio si capisce che la puntata sarà diversa dalle altre. Ospite d’eccezione Emma, chiamata  appositamente (sembra… ma forse no, i motivi forse erano altri) per condurre il gioco che deciderà quale squadra avrà il diritto di iniziare per prima; visto quello che è successo poi, la sua presenza sembrerebbe meno innocente… ma sempre nel rispetto di quel qualcuno all’oscuro dei fatti, non anticipiamo niente.

Iniziano i bianchi che perdono nella sfida di ballo Sebastian vs Andreas, che si esibiscono in contemporanea insieme a Il volo. Con la seconda prova iniziano le note dolenti. Viene messo in evidenza il fatto che Mike Bird (e “sembra” non solo lui come si scoprirà dopo… o meglio, come ci faranno vedere dopo) non è affatto contento dei pezzi che assegna Morgan, considerandoli non funzionali per metter in evidenza il suo talento (presunto) nella competizione. Dopo questa accusa, dalla quale Morgan prova a difendersi, Elisa e Rudy Zerbi, in un modo che è sembrato sinceramente fuori luogo (specie per quanto riguarda Elisa), intervengono in favore del ragazzo della squadra opposta.

amici

Morgan allora, messo sotto accusa pubblicamente, a mo’ di gogna, da tutti, compreso dalla sua collega Eisa, decide di lasciare lo studio e tra lo sbigottimento generale Maria, provando a calmare gli animi, prende momentaneamente il posto del coach dei Bianchi schierando Thomas in risposta all’esibizione di Cosimo con Luis Fonsi e portando così a casa il punto. Dopo queste esibizioni Maria prova a convincere Morgan a rientrare in studio, senza ottenere però alcun risultato. La manche deve andare avanti e così si presenta il quarto giudice della serata, Luca Argentero, che dovrà contribuire a votare segretamente la terza prova che prevede Sebastian contro Federica.

Giusto in tempo per la quarta prova rientra Morgan, che schiera Mike Bird finalmente (secondo quest’ultimo) con una cosa a lui congegnale, il suo inedito. A questo i Blu rispondono con l’inedito di Riccardo che però perde. La sfida si chiude con la “prova giudice” di Liotti sulla canzone napoletana: Federica vince contro Shady e i bianchi perdono la prima manche.

amici

Al ballottaggio viene mandato Sebastian, mentre sono salvati Shady e Oliviero, cosa che scatena le polemiche (a nostro avviso assurde) da parte di Elisa e Rudy: secondo loro i Bianchi stanno  completamente travisando il fine ultimo del programma, premiare il talento, mandando al ballottaggio i più forti con l’intenzione di far uscire alla fine un componente dell’altra squadra, come se questa strategia non sia stata mai messa in atto in questi ultimi anni ad Amici, compreso nelle squadre seguite da Elisa. Comunque Morgan, Boosta e la Celentano, giustamente, ribattono alle accuse chiedendo ai colleghi di non impicciarsi, e dopo un po’ di bagarre può cominciare la seconda manche, che i Blu, a nome di una Elisa irriconoscibilmente polemica, si dichiarano pronti a vincere per far venire a galla le pecche del sistema dei Bianchi.

La prima prova si apre con la vittoria di Federica contro Mike Bird, mentre nella seconda è Oliviero a portare a casa il risultato contro Riccardo.

Prima della terza prova assistiamo ad un altro “momento polemica”. Luca Argentero, tirato in ballo per un giudizio sulla serata, si lascia andare ad una giusta critica sui ragazzi troppo maleducati, subito appoggiato da Morgan, secondo cui i concorrenti si sentirebbero “già arrivati” (e per la cronaca, purtroppo e con tutta onestà, noi abbiamo avuto la stessa percezione).

amici

Maria interviene incredibilmente a favore dei ragazzi, quasi a legittimare i loro comportamenti, provando a scusarli e invitando i giudici a non essere troppo bacchettoni. Prosegue così la gara: la terza prova prevede Shady contro Cosimo.

Per la quarta prova viene invece schierato il duetto con James
Blunt
, con cui si esibiscono Shady e Federica che vince. Dopo questa esibizione Morgan ironicamente (ma non tanto… in realtà sembra più una provocazione se non una premonizione su cosa si vuol andare a parare in questa puntata) ad Emma una proposta particolare, quella di diventare co – coach della sua squadra, ma la cantante per il momento (e sottolineiamo per il momento) rifiuta. L’ultima sfida viene di nuovo vinta dai Blu, che schierano Andreas contro Mike Bird. A questo punto il ballottaggio è tra due componenti della squadra Bianca, due ballerini, Sebastian contro Oliviero, per volontà di Morgan e della Celentano, mentre Boosta avrebbe preferito Mike Bird al posto di Oliviero.

Dopo l’intermezzo di Roberto Saviano, che porta un breve e intenso monologo sull’importanza delle parole e della condanna al cyber bullismo, si scopre che l’eliminato della puntata è Oliviero.

amici

A questo punto assistiamo ad un altro scontro tra Blu e Bianchi: Rudy, con acredine e in modo incomprensibile, accusa gli avversari tacciandoli di ipocrisia, mentre la Celentano cerca di zittirlo facendogli capire, giustamente, di essere fuori luogo.

A questo punto la puntata si interrompe per far vedere cosa è successo durante la settimana. Quello che viene fatto vedere a chi è a casa è che Morgan non si fa vedere per giorni ad Amici, mentre il malcontento dei ragazzi cresce: a detta loro non si sentono valorizzati, seguiti e rappresentati dal loro direttore artistico. Sembra nascere, da pate dei ragazzi dei bianchi, la volontà, incredibilmente non ostacolata dalla produzione, di esonerare Morgan e di rimpiazzarlo. La produzione consiglierebbe un chiarimento tra i ragazzi e Morgan, ma quest’ultimo, a detta della produzione, non si presenta, o per lo meno non come si aspetterebbero. A questo punto Maria propone un assurdo (a nostro parere) compromesso: trovare un nuovo direttore artistico e lasciare Morgan affiancare quest’ultimo, ma senza nessun potere decisionale, né sui pezzi (che lui potrà comunque proporre ma che i ragazzi saranno liberi di accettare o meno), né su schieramenti e ballottaggi. I ragazzi accettano ma Morgan, con dignità, ovviamente rifiuta. E da questo momento i contatti con il programma si interrompono e viene scelto così un nuovo coach, che guarda caso è l’ovvio nome che tutti avevano immaginato, Emma.

amici

Dopo il riassunto degli eventi degli ultimi giorni si torna alla puntata che viene chiusa da James Blunt.

Ora che tutti abbiamo visto o seguito le vicende del programma e soprattutto ora che tutti abbiamo assistito agli eterni botta e risposta tra Morgan, Maria, Elisa e chi più ne ha più ne metta (e a questo punto neanche l’ipotetico “qualcuno” che fino a poche righe fa era all’oscuro dei fatti è giustificato), la domanda sorge spontanea: come sono andate davvero le cose? Insomma, vogliamo saperlo… chi ha torto e chi ha ragione? Chi è la vittima e chi il carnefice?

Purtroppo la risposta è una sola e non è più chiara dei nostri interrogativi… a chi vogliamo dare retta?

La replica di Morgan, dopo la messa in onda di questa discussa puntata, non si fa attendere, e il giorno di Pasqua l’artista scrive su facebook:

amici

Tutta questa sceneggiatura trabocchetto che ha portato alla mia vistosa uscita di scena, con rientro, usata anche come trailer promozionale sembrerebbe avere a che fare con la notizia di cui in questi giorni si è molto parlato e cioè l’aver abbandonato il ruolo di direttore artistico, ma non è così perché quella decisione è stata presa al culmine di uno stato di malcontento iniziato sin dalla prima puntata per non essere riuscito a svolgere con serietà e impegno il mio lavoro, che è stato vanificato, disperso, delegittimato da chi mi aveva assunto nonostante conoscesse benissimo chi sono, che cosa faccio, e come lo faccio.
La questione dei litigi coi ragazzi è una scusa non tanto felice, non tanto corretta, per nulla legittima, unico pretesto su cui far leva per motivare la mia dipartita, e ciò semplicemente perché la vera ragione non è molto nobile e ben pochi sarebbero disposti a supportarla: non ero allineato.
Auguro a tutti una felice Pasqua e ringrazio per l’hashtag #iostoconMorgan che è inaspettatamente entrato tra le tendenze di Twitter.

amici

Attendiamo ulteriori eccentrici prosegui nella prossima puntata, visto che Emma ed Elisa, durante la registrazione della 5nta puntata, dopo essersi messe d’accordo, chiedono a Maria di NON ELIMINARE NESSUNO in quella puntata. E, incredibilmente, viene stravolto, ancora una volta in corso d’opera, un “presunto regolamento” e la produzione accetta la proposta!

A voi le considerazioni…

Commento su FMD