Home News Flash Eddie Vedder partecipa allo Spot della nuova stagione della Major League Baseball

Eddie Vedder partecipa allo Spot della nuova stagione della Major League Baseball

137
0
SHARE
eddie vedder
Voto Utenti
[Total: 1 Average: 5]

di Angela Paonessa

La fondazione di una nuova società, la Bryzzo Souvenir Company e la composizione dell’inno relativo. Sono questi gli elementi che caratterizzano le immagini proiettate nello spot che pubblicizza l’avvio della nuova stagione della Major League Baseball negli States. Ad essere “chiamato in campo” per lo spor è addirittura anche Eddie Vedder, nelle vesti del creatore dell’inno stesso.

Una sequenza fitta di immagini che offre a tutti i telespettatori una perfetta linea di unione tra sport e musica e che strappa anche qualche sorriso. Un Eddie Vedder disponibile al gioco, che sperimenta un jingle dopo l’altro alla ricerca di quello perfetto.

Il frontman dei Pearl Jam, tra breve in tour, farà tappa in Italia i prossimi 24-26 e 27 Giugno a Firenze e Taormina. Intanto non perdetevi lo spot della stagione appena iniziata della MLB!

SHARE
Previous articleMORTO IL PADRE DELLA DRUM MACHINE ROLAND, IKUTARO KAKEHASHI
Next articleLo Stato Sociale e l’album “Amore, lavoro e altri miti da sfatare”
Angela Paonessa
Nata il 25 Settembre 1993 sotto il segno della bilancia. Scrivo ancor prima di parlare,precisa e misteriosa. Ho frequentato un’accademia di canto,dizione e danza. Diplomata al liceo linguistico,mastico bene inglese e francese,di meno la lingua tedesca. Ho vissuto per un periodo in Francia. Frequento la facoltà di Lettere e filosofia,corso Arti e scienze dello spettacolo presso l’università La Sapienza. Curiosità: Spesso firmo le mie opere utilizzando lo pseudonimo AngeLes. Da grande cosa vorrei fare? Senza alcun dubbio, L’Autrice. // Non aver timore di calcare la penna su quel foglio, azzarda,scrivi,cancella,segna. Segna e analizza tutto ciò che ti appartiene e riguarda, scrivi e lascia giudizio libero al tuo pubblico. Sii il presente. Sii il futuro e l’attesa. //

Commento su FMD