Home Le pillole di A. Salerno Come è nata Bella D’estate

Come è nata Bella D’estate

1256
0
SHARE
bella
Crediti FotoMontaggio Immagini: FareMusic - FMD Copyright ©
Voto Utenti
[Total: 23 Average: 3.4]

di Alberto Salerno 

Siamo nel marzo del 1987 e ci troviamo a Bologna, nello studio di Mauro Malavasi, che era stato scelto come arrangiatore del nuovo disco di Pino. Si tratta di realizzare una decina di canzoni, quelle che poi entreranno a far parte dell’album Adesso.

Io ho scritto quasi tutti i testi, ma quando arrivo a Bologna per seguire tutta la registrazione, Pino mi dice che alcuni testi non lo convincono, e vorrebbe che li risistemassi insieme al fratello. Accetto perché il tempo a disposizione non è molto.

Certo, le valutazioni di Pino potrebbero essere sbagliate, mi dico, forse le critiche non sono tutte farina del suo sacco, ma pazienza.

Io e il fratello, mentre le registrazioni procedono, ci mettiamo a lavorare, senza grandi problemi, ma non riusciamo a trovare la strada per quello che sarà di sicuro il singolo che farà da apripista all’album.

Un pomeriggio ci vengono a trovare Lucio Dalla e Luca Carboni, che ha appena realizzato il suo primo album ed è ancora una sconosciuto. Allora Malavasi, sapendo delle nostre difficoltà, chiede a Lucio se ha voglia di scrivere un testo per Mango. Lucio chiede di sentire il pezzo e acconsente.

Il giorno dopo torna in studio con il testo, Pino lo prova subito, piace a tutti, il titolo è Bella d’estate.

bella
Lucio Dalla e Mango in Bella d’estate Live – VIDEO

Commento su FMD