Home Musica LUCIO DALLA: A CINQUE ANNI DALLA SUA MORTE ESCE AL CINEMA “CARO...

LUCIO DALLA: A CINQUE ANNI DALLA SUA MORTE ESCE AL CINEMA “CARO AMICO TI SCRIVO”

249
0
SHARE
lucio
Voto Utenti
[Total: 8 Average: 3.4]

di Misses Diaphane

Il 4 marzo Lucio Dalla avrebbe compiuto 74 anni e per ricordarlo, oggi 1/mo Marzo (fino all’8 Marzo), a cinque anni dalla sua more, uscirà in oltre cento sale un documentario dedicato alla sua figura.

Caro Lucio ti scrivo” è tratto dall’omonimo spettacolo teatrale scritto da Cristiano Governa, con la regia di Riccardo Marchesini.
Il film, prodotto da Giostra Film, è distribuito nelle sale italiane da I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection.

Crediti Foto ArtsLife – Da sinistra Claudia Corazza (Unipol Banca), Andrea Romeo (I Wonder Pictures), l’autore Cristiano Governa, Cristina Casale, il regista Riccardo Marchesini, Federica Fabiani, Lorenzo Adorni, Andrea Mascherini (Coop Reno), Donatella Grazia (Fondazione Lucio Dalla)

Egle (Federica Fabiani) era la postina di Lucio Dalla. Dopo la scomparsa del cantautore, il suo lavoro non è finito e viene in possesso di lettere indirizzate al cantautore. I mittenti sono i protagonisti di alcune canzoni di Lucio che hanno deciso di contattarlo e scrivergli.
Il film è stato girato ad episodi, come alcuni celebri film di fine anni ’60. Un lungometraggio composto da più lettere immaginarie dove i protagonisti dei suoi brani come Anna e Marco, Futura, Meri Luis, raccontano, attraverso l’interpretazione di artisti d’eccezione come Ambra Angiolini, Alessandro Benvenuti, Piera Degli Esposti, Neri Marcorè, Ottavia Piccolo, Andrea Roncato e Grazia Verasani, che cosa è stato delle loro vite da quando Lucio li ha perduti di vista.

Questo quanto dichiarato dal regista Riccardo Marchesini

Lo spettacolo è stata una palestra di fantasia importante prove dopo prove, replica dopo replica, ho iniziato a immaginare sempre più quello che in teatro non si poteva vedere, a dare un volto ai mittenti delle lettere, ai protagonisti delle canzoni, a immaginare luoghi e situazioni dei brani cantati da Dalla. Ho iniziato lì a farmi un mio film. E inevitabilmente mi è venuta voglia di farlo davvero per condividerlo con altri […] È stata un’operazione impegnativa che ha portato alla realizzazione di qualcosa di insolito, che non è facile da classificare. Non è un vero film di finzione, non è un documentario. Sono sicuro che molti erroneamente si aspetteranno un film su Dalla, magari un film biografico, e in un certo senso lo è, ma la biografia che affrontiamo non è quella di Lucio ma la nostra. Questo film parla profondamente di noi, di quella generazione che è cresciuta con le canzoni di Lucio“.

lucio
Caro Lucio ti scrivo – Trailer italiano ufficiale HD

Non ci resta che andare al cinema e vedere questo originale tributo inedito ad un artista che ha contribuito fortemente alla crescita della musica italiana.

Chi scrive non è un’estimatrice delle operazioni-ricordo, perchè spesse volte sono azioni propagandistiche fini e se stesse sopratutto, come in questo caso, se sono rivolte ad un artista come Lucio Dalla, dove nel corso del tempo si è detto tanto, anche troppo, ma si è scritto poco di chi davvero fosse. Speriamo che attraverso questo lungometraggio si possa conoscere qualcosa in più che agli estimatori manca, proprio come Lucio, che manca a molti.

Commento su FMD