Home Cult Music Paolo Conte e i suoi 80 anni di pura genialità e amore...

Paolo Conte e i suoi 80 anni di pura genialità e amore per la musica

378
0
SHARE

di Franca Dini

Paolo Conte oggi compie 80 anni.

Nato ad Asti nel 1937, questo straordinario e poliedrico artista è un grande paroliere, pianista di formazione jazz, un pittore, e avvocato, ed è considerato, a giusta ragione, uno dei più importanti e innovativi cantautori italiani… e i suoi ottanta anni sono davvero un bel traguardo e non possono passare inosservati!

Lo scorso ottobre l’artista si è rimesso in gioco, facendo uscire “Amazing game” (leggi nostra recensione a cura di Athos Enrile), un album “strumentale” che comprende brani che lo stesso aveva nel cassetto da molto tempo,
canzoni che riunite insieme in un unico disco ci danno la possibilità di ascoltare i diversi stili musicali, il gusto classico dell’artista con il jazz che primeggia su tutto.

Ho conosciuto Paolo Conte a Rocchetta Tanaro, l’altra estate per i due giorni in ricordo dell’amico Bruno Lauzi. Loro si incontravano alla cascina ‘Celesta’ che Lauzi comprò moltissimi anni fa quando decise di lasciare Genova.
Davanti a un bicchiere di barbera Lauzi e Conte passavano le serate e insieme scrivevano canzoni…

Conoscere Paolo Conte, è stata una forte emozione. La semplicità, il carisma, il fascino di un eterno artista, che sembra non invecchiare, son le caratteristiche che più di tutte mi hanno colpita di lui, rendendo quell’incontro un momento che non dimenticherò.

Azzurro? Il testo mi è venuto in inverno pensando all’estate – ha raccontato Conte in una recente intervista – ho avuto la fortuna di trovare un vecchio editore che fu bravo nell’avvicinare Celentano, all’epoca inarrivabile! Lo avvicinò mentre Adriano si stava facendo la barba!
Avevo capito che i giovani di ‘allora’ non si accontentavano delle parole, volevano anche testimonianze.
Mi mancano molto gli anni di Milano e gli amici di un tempo ha raccontato con molta malinconia“.

A Rocchetta ho avuto davvero la fortuna di conoscere, in mezzo alla gente comune di quel piccolo paese, l’anima poetica eternamente francese, con un pizzico di dolce pazzia di Paolo Conte, che non aveva bisogno di parlare…a lui basta guardare per comunicare!
Buon compleanno

PER VISUALIZZARE IL VIDEO CLICCARE SULL’IMMAGINE
Paolo Conte – Azzurro
SHARE
Previous articleEd Sheeran: Oggi 6 Gennaio out i primi singoli dal nuovo attesissimo album
Next articleL’ULTIMO ASSOLO DI ALPHONSE MOUZON
Franca Dini
Sono nata sotto il segno della bilancia... Il mio lavoro 'da sempre' è l'imprenditoria immobiliare in Versilia. Mi occupo di musica da sette anni, sono nuova in questo mondo meraviglioso...anche se sono cresciuta amando i Beatles e i Rolling Stones. L'amore e la passione ' nascosta' che avevo dentro è uscita inaspettatamente e ora non potrei più vivere senza. Organizzo spettacoli musicali con la Fondazione Versiliana, lavoro da cinque anni con Marino Bartoletti e scrivo per un giornale online della Toscana. Da poco ho una collaborazione con Gene Gnocchi, sempre musicale.

Commento su FMD