Home Rubriche Rubrica Televisione Zelig: questa sera la prima di 4 puntate in cui si festeggeranno...

Zelig: questa sera la prima di 4 puntate in cui si festeggeranno i 20 anni della trasmissione

Torna dopo una stagione di pausa Zelig, la trasmissione comica per eccellenza della tv italiana, questa volta però per celebrare i vent’anni di successo del programma. Ripercorrendo la storia di Zelig ricordiamo l’anno 1997, quando la trasmissione, condotta da Claudio Bisio e Antonella Elia, debuttò con il nome Facciamo cabaret in seconda serata su Italia 1 per alcuni anni, per poi definitivamente spostarsi nel 2003 su Canale 5 in prima serata.

322
0
SHARE
Voto Autore

 

Zelig Torna da questa sera, dopo una stagione di pausa. La trasmissione comica per eccellenza della tv italiana, questa volta però torna per celebrare i vent’anni di successo del programma.

Ripercorrendo la storia di Zelig ricordiamo l’anno 1997, quando la trasmissione, condotta da Claudio Bisio e Antonella Elia, debuttò con il nome Facciamo cabaret in seconda serata su Italia 1 per alcuni anni, per poi definitivamente spostarsi nel 2003 su Canale 5 in prima serata.

Per questo compleanno così speciale sono stati chiamati a condurre invece Michelle Hunziker, già stata alla guida della trasmissione insieme a Bisio dal 2000 al 2003, e Christian De Sica, che in questo caso farà da debuttante, non avendo mai presentato uno spettacolo del genere. I due non sono nuovi a trovarsi insieme alla conduzione di un programma. La coppia infatti venne “collaudata’’ a Striscia La Notizia nella passata edizione.

Lo show questa volta però prevederà solo 4 puntate a dicembre in prima serata sempre su canale 5 in una veste inedita di spettacolo  comic-varietà, che vedrà esibirsi sul palcoscenico gli artisti che hanno fatto la storia della celebre trasmissione.

Non mancheranno dunque Ale e Franz, Ficarra e Picone, Enrico Brignano, Anna Maria Barbera, Forest e tanti altri comici che si sono avvicendati nel corso del tempo e che devono molto del loro successo personale proprio alla partecipazione alla kermesse televisiva.

Parecchi successi, ancora oggi ripresi nel linguaggio quotidiano, sono nati proprio sul palco di Zelig, il che la dice lunga sulla popolarità della trasmissione e sull’influenza che essa ha avuto negli anni. Una riuscita talmente lampante che le imitazioni e le emulazioni non sono mancate sia nei palinsesti nazionali che in quelli a livello locale. E proprio la perdita di questa identità originale potrebbe essere la causa della definitiva chiusura del programma, così come lasciò intendere la stessa Hunziker durante un’intervista, ovviamente dopo la grande festa che avrà luogo allo Zelig Arena di Milano.

Ma ad aver fatto la fortuna di Zelig (che, ricordiamolo, adottò il nome dell’omonimo locale milanese dove andava in onda e che quest’ultimo, a sua volta, prese il nome da un famoso film di Woody Allen del 1983) sono stati non solo i comici più talentuosi del panorama cabarettistico italiano ma soprattutto gli autori, insieme anche ai conduttori, da Simona Ventura nei primi anni su Italia 1, a  Vanessa Incontrada che presentò in coppia proprio con il Claudione dal 2004 al 2010, Paola Cortellesi nelle ultime due edizioni e Teresa Mannino, nota per la sua disinvoltura nelle vesti di comica con divertentissimi monologhi, alla conduzione della versione “ridotta” Zelig off che andava in onda dall’omonimo locale sito in Viale Monza civico 140.

Per cui buona visione, dunque, di queste 4 puntate che si preannunciano piene di umorismo, allegria, risate oltre a qualche momento di varietà, così come dichiarato da De Sica alla vigilia delle registrazioni “Io, un alieno a Zelig per darvi un assaggio di varietà”.

Confermata intanto l’assenza di Checco Zelone richiesto a gran voce dai fan. E noi spettatori? Noi nel frattempo non possiamo far altro che goderci questo Zelig e la presenza di tutti i protagonisti storici che abbiamo imparato a conoscere, augurandoci di ascoltare nuovi tormentoni da sfoggiare alla prima occasione.

Commento su FMD