Home Musica Recensioni Concerti STRAORDINARIA SERATA TRA AMICHE NELL’ARENA DI VERONA – RECENSIONE “Amiche in Arena”

STRAORDINARIA SERATA TRA AMICHE NELL’ARENA DI VERONA – RECENSIONE “Amiche in Arena”

4182
0
SHARE
Voto Autore

di Marco Fioravanti e Mela Giannini

Amiche da brividi ieri sera all’Arena di Verona.

Loredana Bertè (che oggi compie 66 anni) e Fiorella Mannoia hanno fortemente voluto una serata come questa, sia per festeggiare i 40 anni di carriera della Bertè sia per dare un segnale forte e sensibilizzare tutti contro la violenza sulle donne.

I 150Mila Euro di ricavato della serata “Amiche In Arena“, sold out da settimane, è stato devoluto all’Associazione Di.re.- Donne in Rete contro la violenza, che sostiene 75 Centri Anti violenza sulle donne, centri gratuiti e autofinanziati, attivi su tutto il territorio nazionale, che operano da anni grazie all’impegno di molte volontarie e consulenti.

Crediti Foto Ciro Schiano
Crediti Foto Ciro Schiano

È salita sul palco anche Valentina Pitzalis per raccontare la sua tragica esperienza di sopravvissuta ad una violenza che l’ha segnata, nel corpo e nell’anima.

Prima della serata la Mannoia, in merito alla questione della violenza sulle donne e del suicidio della ragazza napoletana vittima di bullismo maschile sul web e di commenti squallidi di alcuni uomini, aveva dichiarato, attraverso i social:

Io vorrei che qualcuno mi spiegasse che cosa vuol dire “Andarsela a cercare” Andarsi a cercare che cosa? Con questa frase noi ammettiamo che gli uomini siano tutti potenziali stupratori, che non devono essere stuzzicati nei loro bassi istinti, altrimenti, incapaci di trattenersi, come cani famelici si scagliano sulla vittima perché, magari civettuola, con troppo trucco in viso sculettando in calzoncini troppo corti, con fare provocatorio, scatena il mostro che, nelle mutande maschili, scalpita per essere liberato. È questo forse il senso di quel “Se l’è andata a cercare?” Mi rivolgo agli uomini: e voi siete contenti che si pensi al genere maschile come belve primitive non in grado di governare i propri primordiali istinti? Io non credo. Io mi rifiuto di generalizzare, mi rifiuto di pensare che gli uomini siano questi. Forse è ora che anche voi facciate sentire la vostra voce, noi siamo diventate afone, in fondo questa frase offende più gli uomini che le donne, pensateci.
Anche se purtroppo devo ammettere, e lo dico con dolore, che troppo spesso questa frase viene pronunciata da donne e questo mi provoca sempre un senso di disagio, di sgomento e di vergogna e mi fa ammettere che uomini come questi, spesso siano figli proprio di queste mamme, di quelle che li difendono con….’se l’è andata a cercare” E capisco che ancora troppa strada dobbiamo fare…insieme.'”

Anche Loredana ha voluto dire la sua sulla violenza sulle donne, in occasione dell’evento in Arena, e lo ha fatto con un comunicato come di seguito.

14358987_10157416122805133_5287720820113355374_n

Alle padrone di casa, Berté & Mannoia si sono unite sul palco, nella prestigiosa cornice dell’Arena di Verona, tre generazioni di artiste: Gianna Nannini e Elodie (che non erano presenti nel disco uscito ad aprile della Bertè), Elisa, Alessandra Amoroso, Emma Marrone, Patty Pravo, Irene Grandi, Noemi, Paola Turci, Nina Zilli, Irene Fornaciari, Bianca Atzei, Antonella Lo Coco e la storica corista della Berté, Aida Cooper.

La serata, che ha ripercorso la carriera della Bertè sulle note delle canzoni più amate del suo repertorio, parte puntualissima alle 21.00 con Loredana e Fiorella che scaldano subito la folla con Il mare d’inverno. Ed è già apoteosi ancor prima di iniziare.

[youtube id=”asudNSzdv7Q”]
Crediti Video Giorgio Bulgarelli

Subito la prima sorpresa, Gianna Nannini che duetta con Loredana sulle note di America e nell’Arena si scatena il putiferio. Due primedonne del rock insieme e tutto il pubblico scatenato. In merito ad “America” della Nannini, Loredana ha detto “Sembra scritta per me“.

Una dietro l’altra si susseguono le varie ospiti, che già avevano caratterizzato il disco antologia di Loredana, Amici non ne ho … ma amiche si.

Oltre a cantare le canzoni di Loredana, si sono creati dei duetti estemporanei da ricordare. Mannoia e una straordinaria Irene Grandi hanno cantato Prima di partire per un lungo viaggio e Sally.

Crediti Video Cecilia Giorgetti

Patty Pravo e Nina Zilli hanno duettato su La Bambola. Paola Turci, in forma smagliante, con Elisa hanno fatto sognare tutti con Halleluja. Poi, una stranamente dosata Emma con Elisa e Loredana, hanno cantato Almeno tu nell’universo.

Un momento straordinario è stato quello con la Mannoia, Alessandra Amoroso e Loredana Bertè, scatenatissime con In alto mare. Da brividi!

[youtube id=”9zgOHy5qk0A”]
Crediti Video Giorgio Bulgarelli

Bello anche il duetto tra la Bertè ed Elodie su Stiamo come stiamo, due generazioni a confronto. Loredana ha detto dal palco: “Non la cantavo da 25 anni, l’ultima volta è stata con Mimì. Dopo aver ascoltato Elodie ho cambiato idea

Sempre in merito a duetti tra due generazioni a confronto, duetti tra la Bertè e le sue colleghe più giovani, c’è stato quello con Emma su “Non sono una signora” (e di Emma Loredana ha detto:”È la mia figlioccia e io sono la sua mamma rock”), e quello straordinario ed emozionante con Alessandra Amoroso su “Sei bellissima“, con una Arena tutta in piedi in un unico e straordinario canto corale nel ritornello della canzone.

[youtube id=”gK5N8272pt4”]
Crediti Video Cecilia Giorgetti

Poi è stata la volta, in trio, di E la luna bussò, con Loredana, Noemi ed Elisa, e di In alto mare con la Bertè, Fiorella e Alessandra Amoroso. Anche questi momenti della serata grandi e straordinari, da brividi.

Altro trio poi sul palco tra la Nannini, Emma e Irene Grandi con la canzone di Gianna I maschi.

[youtube id=”mYp0_up28zg”]
Crediti Video Marco Piraccini

Un altro momento denso di emozioni è stato quando la Mannoia ha cantato, insieme ad Alessandra Amoroso, la “sua” In viaggio, canzone che Fiorella ha scritto pensando ad una sua ipotetica figlia. La Mannoia ha introdotto la canzone dicendo:
Non è necessario essere madri di fatto per sentirsi madri
e ha presentata come una propria figlia Alessandra.

Fiorella poi, insieme a Noemi, ha duettato su L’amore si odia.

Crediti Video Cecilia Giorgetti

Elisa ha poi ha cantato con Alessandra Amoroso Comunque andare, brano scritto a quattro mani dalle due artiste e presente nell’ultimo album della giovane salentina. E anche in questo caso il pubblico si è scatenato, tutti in piedi a ballare.

Elisa ha duettato anche con Irene Fornaciari sulla “sua” Luce, con Emma su L’anima vola – in versione piano e voce – e, come già su detto, con Paola Turci in una versione chitarra e voce di Hallelujah, brano che le due artiste hanno:”Dedicato a tutte quelle donne che non ce l’hanno fatta“.

[youtube id=”q_zOss6RPEk”]
Crediti Video Giorgio Bulgarelli

Sul finire Loredana ha voluto ricordare la sorella Mimì con la commovente Padre davvero. La Bertè ha anche cantato È andata così, l’inedito scritto per lei da Ligabue ed inserito nel suo ultimo disco/raccolta, prodotto dalla Mannoia, Amici non ne ho … ma amiche si.

Crediti Video Pagina Ufficiale di Loredana Bertè

La finale con tutte le ragazze sul palco che cantano Amici non ne ho e Quello che le donne non dicono è stata la chiusura perfetta di un evento straordinario, una serata così densa di emozioni, con le lacrime pronte a scendere e i brividi che scattavano ad ogni canzone, emozioni che da tempo non vivevo. E’ stata una serata magica, dove tutte le cantanti hanno dato il loro contributo contro la violenza alle donne, dove tutte hanno dato il loro omaggio a una collega, come Loredana Bertè, spesso bistrattata e considerata una mezza matta, ma che invece si rivela ancora oggi una numero uno, una regina della musica italiana.

Nel frattempo è arrivata la mezzanotte e prima di spegnere le luci tutti sono andate a fare gli auguri di buon compleanno a Loredana, che come detto, oggi compie 66 anni.

Durante tutta la durata della serata sembrava che aleggiasse sul palco e in tutta l’Arena la presenza di Mimì, che dal cielo avrà dato una carezza a sua sorella, compagna di sventure e di vita.

scaletta
QUESTA LA SCALETTA COMPLETA DELLA SERATA:

“Il mare d’inverno” (Loredana Berté e Fiorella Mannoia)
“America” (Loredana Berté e Gianna Nannini)
“Dedicato” (Loredana Berté e Noemi)
“Mi manchi” (Loredana Berté e Patty Pravo)
“Non sono una signora” (Loredana Berté e Emma Marrone)
“I maschi” (Gianna Nannini, Emma Marrone e Irene Grandi)
“Sally” (Fiorella Mannoia e Irene Grandi)
“In viaggio” (Fiorella Mannoia e Alessandra Amoroso)
“Luce” (Elisa e Irene Fornaciari)
“E la luna bussò” (Loredana Berté, Elisa e Noemi)
“La goccia” (Loredana Berté e Nina Zilli)
“Buongiorno anche a te” (Loredana Berté e Irene Grandi)
“Sei bellissima” (Loredana Berté e Alessandra Amoroso)
“L’anima vola” (Emma Marrone ed Elisa)
“La bambola” (Patty Pravo e Nina Zilli)
“Prima di partire per un lungo viaggio” (Irene Grandi e Fiorella Mannoia)
“Così ti scrivo” (Loredana Berté e Bianca Atzei)
“Folle città” (Loredana Berté e Antonella Lo Coco)
“Ma quale musica leggera” (Loredana Berté e Aida Cooper)
“Stiamo come stiamo” (Loredana Berté ed Elodie)
“Luna” (Loredana Berté e Paola Turci)
“Hallelujah” (Elisa e Paola Turci)
“Io di te non ho paura” (Emma ed Elodie)
“L’amore si odia” (Fiorella Mannoia e Noemi)
“Comunque andare” (Alessandra Amoroso, Elisa)
“È andata così” (Loredana Berté)
“Padre davvero” (Loredana Berté)
“Ma il cielo è sempre più blu” (Loredana Berté)
“Almeno tu nell’Universo” (Loredana Berté, Fiorella Mannoia, Alessandra Amoroso)
“In alto mare” (Loredana Berté, Fiorella Mannoia, Alessandra Amoroso)
“Amici non ne ho” (tutte)
“Quello che le donne non dicono” (tutte)

http-%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fimg-3951

La serata, organizzata e prodotta da F&P Group, è stata seguita in diretta streaming da RTL 102.5.
In autunno “Amiche in Arena” andrà anche in onda, in prima serata, su Canale 5, con la regia di Roberto Cenci.

Inoltre il concerto, con scaletta completa di tutte le 32 esibizioni, è stato registrato, sia in formato audio che video, e uscirà a Novembre. Il tutto uscirà in formato doppio CD/DVD. Sarà disponibile anche un’edizione deluxe con doppio CD,DVD e libro.

Crediti Video Pagina Ufficiale di Loredana Bertè

Commento su Faremusic.it