Home Zona Giovani Nuove promesse crescono: dal 10 giugno l’EP di Joan Thiele

Nuove promesse crescono: dal 10 giugno l’EP di Joan Thiele

1089
0
SHARE
Voto Autore

di Paola Maria Farina

È tra le giovani promesse da poco entrate nel team di Universal Music e porta nella sua musica un percorso personale e musicale degno di una globetrotter coi fiocchi. Lei è Joan Thiele, artista emergente classe 1991, che ha già collezionato (meritatamente) riscontri positivi grazie ai singoli Save Me e Taxi Driver. Di madre italiana e padre svizzero-colombiano, la fascinosa cantautrice ha lungamente vissuto nei Caraibi e, terminato il liceo, ha deciso di trasferirsi in Inghilterra seguendo l’amore per la musica.

Fascino da vendere e talento innegabile, la fascinosa cantautrice pubblica il 10 giugno l’EP di debutto che porta il suo nome con sei brani inediti scritti dalla stessa interprete e un brano di Lauryn Hill in una rilettura personale intensa ed emozionale.

13165828_829092693890705_8079028739649310527_n

Questa la tracklist di “Joan Thiele”:

  1. Save Me
  2. Cup Of Coffee
  3. Heartbeat
  4. Rainbow
  5. Taxi Driver
  6. You & I
  7. Lost Ones (Lauryn Hill)

Cosmopolita come l’artista cui deve il nome, l’album è stato registrato fra Milano, Amburgo, New York e Los Angeles per la produzione di Andre Lindal, Anthony Preston, Farhot, Fabrizio Ferraguzzo e gli Etna.

«Quando penso a questo disco, penso ad un arcobaleno – ha dichiarato JoanUn arcobaleno che oltre a raccontare i colori di una donna, racconta  in pieno le sfumature di una produzione eterogenea e contaminata da luoghi e persone differenti.»

La giovane musicista coniuga gusto musicale internazionale, creatività testuale e suggestioni personali che contribuiscono a dare vita a uno stile unico e riconoscibile (dote sempre più rara in certa discografia mainstream). E naturale è stata anche la scelta di cantare in inglese, «Ho sempre vissuto in ambienti dove il bilinguismo e il trilinguismo erano scontati, per me l’inglese è un ambiente molto naturale», spiega Joan.

A farla conoscere al grande pubblico in Italia è stata la cover della hit di Drake, “Hotline Bling”, guadagnandosi con essa un posto nella Viral Chart di Spotify.

[youtube id=”-kWDJ0m8JRM”]

In America invece ha potuto farsi apprezzare al South by Southwest (SXSW), festival che si tiene ogni anno ad Austin. E finalmente arriva dal vivo anche nel Belpaese, con una tournée sul Red Bull Tourbus con cui, da giugno a settembre 2016, si sposterà da nord a sud.

Queste le tappe per ascoltar Joan Thiene live accompagnata dagli Etna:

10 giugno – Milano Market Sound (per l’occasione speciale si aggiunge alla formazione un quintetto d’archi);
21 giugno – Roma Rockinroma;
9 luglio – Monza I Days;
16 luglio – Genova Goa Boa;
23 luglio – Vasto Siren Fest;
16 agosto – La Villa Val Badia Jazz;
3 settembre – Treviso Home Fest;
30 settembre – Trieste.

 

[youtube id=”uYSIDRDzei8″]

 

Commento su Faremusic.it