Home Musica Recensioni Album Laura Pausini e il Lato destro del cuore. Recensione

Laura Pausini e il Lato destro del cuore. Recensione

E' uscito il primo estratto, "Il lato destro del cuore", dal nuovo album di inediti "SIMILI", di prossima uscita, di Laura Pausini. Il brano porta la firma di Biagio Antonacci.

8706
0
SHARE
Voto Autore

di Marco Fioravanti

È uscito il singolo Lato destro del cuore (Lado derecho del corazon, in spagnolo) primo estratto dal nuovo lavoro di Laura Pausini  “Simili“, che uscirà a novembre in oltre 60 paesi del mondo.

Il brano è stato scritto da Biagio Antonacci, che ha già regalato alla nostra Lauretta nazionale dei grandi successi come Vivimi e Tra te e il mare. E’ evidente il suo stile, nelle parole e nella musica, che ricorda Coccinella, inserita nel disco Vicky Love di Antonacci del 2007.

Si nota una certa crescita nella maniera in cui Laura canta il brano, l’urlo a volte gratuito di alcuni suoì vecchi brani è quasi del tutto sostituito dai bassi che riesce ad esprimere perfettamente. Il testo parla della sua voglia di cambiare : Ho paura e non temo, questo cambio di tempo, per natura mi spingo, per vedere se vinco.

E’ ovviamente l’amore l’argomento del brano, che la Pausini ha da sempre cantato, anche se oggi ormai la donna che è in lei, sembra ormai aver giustamente e anagraficamente dimenticato la sua Solitudine e vuole andare avanti, protagonista dei suoi anni e del suo tempo: Dimostri chi sei, quando vieni a capirmi, ho bisogno di cambiare, e te lo voglio raccontare. Laura interpreta molto bene, nei brani più lenti da sempre il meglio.

E’ Laura stessa che da l’esatta lettura del titolo, che puo’ sembrare misterioso: “Biagio ha il dono speciale di leggermi dentro e di portarmi, nei momenti più inaspettati, la canzone perfetta, in grado di fotografare al meglio il momento che sto vivendo. È successo con Vivimi, con Tra te e il mare e magicamente succede ancora oggi con Lato destro del cuore. Quando nasciamo iniziamo il nostro cammino verso la ricerca dell’amore, della serenità e della felicità. Siamo noi a creare il nostro destino attraverso le opportunità che ogni giorno la vita ci offre. La mia opportunità è la musica, a cui penso come se fosse una persona. Esattamente come quelle persone che si incastrano miracolosamente in noi e ci riempiono, ci completano. Come il mio lato destro del cuore che non è completo senza la sua altra metà”.

Testo del brano
Oggi
potere e volere
esco dal centro
e ti vengo a cercare

Oggi
un po’ come ieri
pensieri di corda
si attorcigliano al cuore.
Ho bisogno di capire
senza temere né tremare.
Nanananana

Sì son sicura
e mi vesto da qualcosa che vola
sono il vento e l’istinto
oltre l’ombra che ho dentro
mi fotografi adesso

Ho paura e ti amo
e per questo ci sono
sono mani bagnate
sono lacrime uscite
ho paura e non temo
questo cambio di tempo
per natura mi spingo
per vedere se vinco
c’è qualcosa che vola
Lato destro del cuore

Oggi
dietro la porta
negli angoli sporchi
mi conosco davvero
e tu
voce infinita
dimostri chi sei
quando vieni a capirmi
ho bisogno di cambiare
e te lo voglio raccontare
nanananana

Sì son sicura
mi addormento e vengo a prenderti ora
camminiamo sull’acqua
poi mangiamo per strada
e giochiamo a star bene

Ho paura e ti amo
e per questo ti dono
accarezzami adesso
per sentire chi sono
Ho paura e ritocco
dò più luce alla foto
buona luce e buon viaggio
Non dimentico niente
e per questo mi salvo
perché ho direzione
Voglio dirti che ho vinto
Voglio dirti ti amo
c’è qualcosa che vola
Lato destro del cuore

 


Sul profilo YouTube della Warner Music Italia, è uscito il “Making Of” del VIDEO di Lato Destro del Cuore.
[youtube id=”YfPMf2Ht2-w”]

Commento su Faremusic.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here